Come guadagnare sui mercati finanziari tradando il cambio euro dollaro

Se settimana scorsa erano stati i timori sulla politica della FED ad affossare l’euro contro il dollaro, questa volta è stata ancora una volta la banca centrale degli Stati Uniti d’America a far fallire il tentativo di recupero della moneta unica europea.

In questo scenario alquanto caotico come guadagnare sui mercati finanziari tradando il cambio euro dollaro?

Sicuramene, le prossime mosse delle banche centrali avranno un impatto non indifferente. Da un lato, infatti, c’è la FED, che con Powell ha assunto un tono da falco affermando che l’obiettivo principale è quello di riportare l’inflazione verso l’obiettivo del 2%. Inoltre, ha aggiunto che l’entità dell’aumento dei tassi di interesse previsto per settembre dipenderà dai dati emersi dopo la riunione di luglio della FED. Dall’altro lato, poi, c’è la BCE, che non potrà restare con le mani in mano. È stato sufficiente che la Reuters riportasse che alcuni responsabili politici della Banca Centrale Europea vorrebbero discutere un aumento dei tassi di interesse di 75 punti base alla riunione politica di settembre, anche se il rischio di recessione incombe, per far scattare l’euro e riportarlo sopra la parità. Questo tentativo, però, è stato subito affossato dalla dichiarazioni di Powell.

Si prospettano, quindi, momenti complicati, che potranno esse affrontati solo con il supporto di validi strumenti di analisi grafica.

I livelli di trading sul time frame giornaliero e settimanale

Il 26 agosto la chiusura del cambio euro dollaro (FXEURUSD) è stata a 0,9963, in ribasso dello 0,08% rispetto alla seduta precedente. La settimana, invece, si è conclusa con un ribasso dello 0,74%.

Come guadagnare sui mercati finanziari tradando il cambio euro dollaro

Il tentativo di rialzo che ha portato l’euro contro il dollaro sopra la parità è durato poco. Tuttavia, va notato che il supporto in area 0,9952 ha tenuto. Per le prossime sedute, quindi, sarà questo il livello da monitorare con attenzione. La sua rottura, infatti, potrebbe spingere le quotazioni fino all’obiettivo più probabile in area 0,9698. A seguire, poi, gli altri obiettivi indicati in figura.

Per una ripresa del rialzo, invece, sarebbe molto importante una chiusura giornaliera superiore a 1,0208. In questo caso le quotazioni potrebbero dirigersi verso gli obiettivi indicati dalla linea continua.

euro dollaro

Sul settimanale nulla da aggiungere rispetto a quanto scritto settimana scorsa

Anche sul settimanale la situazione è molto critica. Come si vede dal grafico, infatti, una chiusura settimanale inferiore a 1,0050 potrebbe aprire le porte a una discesa fino all’obiettivo più probabile in area 0,9534.  A seguire, poi, gli altri obiettivi potrebbero andare a collocarsi in area 0,87 e 0,786 (massima estensione ribassista).

Per una ripresa solida del rialzo, invece, potrebbe essere necessaria una chiusura settimanale superiore a 1,0389.

euro dollaro

Lettura consigliata

Come investire sul Ftse Mib Future sarà più chiaro dopo settimana prossima

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te