Zew tedesco: nessun disastro

Sono usciti in mattinata i dati sullo Zew tedesco ed europeo e meritano un commento.

Non fosse altro per le forti reazioni che recentemente i dati macroeconomici teutoni hanno provocato sui mercati.

In realtà il riassunto è che nulla di particolare è emerso dai dati di giornata che comunque confermano una sostanziale tenuta del ciclo europeo seppur molto lontano dai massimi.

Vediamo i dettagli.

Principali dati macroeconomici europei di giornata

    Indice ZEW delle condizioni economiche tedesche (Apr) 5,5 8,0 11,1
    Rilevazione ZEW del sentimento sull’economica tedesca (Apr) 3,1 0,8 -3,6
    Sentimento di fiducia dello ZEW 4,5 1,2 -2,5

In questo momento in realtà le borse stanno prezzando il calo dell’indice ZEW sulle condizioni dell’economia.

In realtà il calo a 5,5 versus 8.0 e al precedente 11.1 era da mettere nel conto visto il calo sul fronte dei dati industriali.

Successivamente ritengo verrà dato maggiore peso al dato del sentimento sempre sullo Zew che invece indica la volontà di ripresa.

Per una volta dobbiamo ammettere che seppur  stranamente è importante, specie in questa fase ,che l’umore sia rimasto alto dalla parti di Berlino.

La prova del nove dai prossimi dati sulla produzione industriale tedesca

Deve essere chiaro che ora la prevalenza al dato sullo ZEW di sentimento rispetto a quello fotografico delle condizioni dovrà trovare opportuna conferma a breve.

In particolare le conferme dovranno venire dai prossimi dati sulla produzione industriale tedesca che quanto meno dovrà arrestare la frenata.

Bene lo ZEW europeo

Decisamente molto meglio il dato sul sentiment dello ZEW europeo che ha battuto le attese anche grazie ai buoni dati della produzione industriale italiana (diamo a Cesare quel che è di Cesare).

Un +4.5 vs 1.2 e rispetto al pessimo -2.5 precedente segna davvero un importante messaggio di tenuta del ciclo economico europeo.

Anche in questo caso saranno fondamentali le conferme sul fronte dei vari indici PMI e della produzione industriale.

Ancora di più direi sul fronte occupazionale visto che come UE nel suo insieme è questo il vero tasto dolente da cui poi si dipanano tanti problemi.

Questo dell’occupazione era e resta il principale dato da monitorare, ancora di più dello ZEW!

Zew tedesco: nessun disastro ultima modifica: 2019-04-16T11:47:33+02:00 da Gianluca Braguzzi

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV
Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.