WhatsApp ha fatto un regalo trimestrale per mettere a tacere le polemiche

Gli utenti di WhatsApp hanno da tempo cerchiato in rosso la data dell’8 febbraio 2021 come  termine ultimo per accettare i nuovi termini per la privacy. Ma da oggi non sarà più così perché WhatsApp ha fatto un regalo trimestrale per mettere a tacere le polemiche delle ultime settimane.

Questa notizia da giorni tiene banco sui social e sui forum, tanto da sollecitare anche l’intervento del Garante per la Privacy. Per questo motivo Facebook, che ha in mano Whatsapp, vista la confusione, ha deciso ufficialmente di posticipare di tre mesi la data per accettare i nuovi termini sulla privacy.

Più tempo per dare l’assenso

Cosa significa questo? Che l’utente non ha più l’obbligo di dare l’assenso entro il termine dell’8 febbraio ma ha a disposizione tre mesi in più per leggere con maggiore attenzione il contenuto. Nel frattempo nessun utente rischia la sospensione o cancellazione dell’account.

Gli utenti affezionati a WhatsApp tirano un sospiro di sollievo. Infatti riguardo all’assenso dei nuovi termini sulla privacy di WhatsApp si è detto e scritto di tutto. La prima conseguenza è stata la fuga in massa. I fruitori della messaggistica istantanea, di fronte al caos generalizzato, hanno optato per servizi di messaggistica concorrenti come Telegram e Signal.

Il chiarimento ufficiale di WhatsApp

WhatsApp, con un messaggio sulla propria pagina ufficiale, ha voluto tranquillizzare tutti i milioni di utenti. La disinformazione ha generato preoccupazione crescente tra gli affezionati fruitori e, come detto, ha richiamato anche l’attenzione anche del Garante per la Privacy.

La data per accettare i nuovi termini

Come tutti sanno Facebook controlla l’app di messaggistica istantanea scaricata su milioni di smartphone e accessibile anche dal web. Il colosso dei social network ha scelto di posticipare il termine ultimo al 15 maggio in modo da far comprendere a tutti i termini del contratto.

WhatsApp guarda al futuro

Solo dopo questa data entreranno in  gioco le nuove opzioni che garantiranno nuove opportunità agli utenti. WhatsApp sta velocemente innovando le sue funzioni ma sempre con un occhio di riguardo alla privacy e la sicurezza di tutti.

Intanto chi ha avuto remore nell’accettare le nuove disposizioni può farlo con  più tranquillità perché WhatsApp ha fatto un regalo trimestrale per mettere a tacere le polemiche.

Consigliati per te