Wall Street verso un venerdì da panico?

Wall Street inizia a scricchiolare che se  siamo in un punto temporale dove in base alle nostre previsioni annuali e decennali dovrebbe partire una nuova gamba rialzista, ma al momento il movimento atteso non si sta formando.

Ieri, i principali mercati azionari americani hanno chiuso  come segue:

Dow Jones  -1,27% a 25.379

S&P 500  -1,44% a 2.768

Nasdaq C.  -2,06% a 7.485

A che punto siamo di breve?

Il trend di breve è ribassi, quello di medio e lungo è sempre rialzista.

Ci sono pericoli all’orizzonte?

Al momento non vediamo pericoli di medio termine, ma se questi si presenteranno, la nostra strategia sarà quella di accodarsi al nuovo movimento.

Ecco i dati economici che verranno pubblicati  prima e dopo le aperture odierne dei mercati americani:

15:00   USD Discorso del Membro del FOMC Kaplan   
16:00   USD Vendita di case esistenti (Mensile) (Set) -0,7% 0,0%
16:00   USD Vendite di abitazioni esistenti (Set) 5,30M 5,34M
17:30   GBP Discorso del Governatore BoE Carney   
18:00   USD Discorso del membro del FOMC Bostic   
19:00   USD Impianti trivellazione USA Baker Hughes 869
21:30   GBP Posizioni speculative nette sulla GBP secondo la CFTC -60,5K
21:30   USD Posizioni speculative nette sul Rame secondo la CFTC 8,2K
21:30   USD Netto Posizioni Speculative sul Greggio CFTC 528,1K
21:30   USD Posizioni speculative nette sull’Oro secondo la CFTC -38,2K
21:30   USD Posizioni speculative nette sull’S&P 500 secondo la CFTC 255,8K
21:30   USD Posizioni speculative nette sull’Argento secondo la CFTC -22,3K

Mappa annuale di previsione per Wall Street 

In rosso la previsione annuale su scala settimanale

In blu il grafico delle quotazioni del Dow Jones  su scala settimanale alla chiusura del 12 ottobre

Previsione anno 2018 per Wall Street

Frattale di proiezione annuale su scala settimanale per i mercati azionari americani

Quali sono i valori da monitorare?
Cosa attendere per la settimana del 15 ottobre per Wall Street?

Legenda

Sopra 1 Long Sotto 2 Short Fra 1 e 2 lateralità

Dow Jones

1 26.611

2 26.500

Cosa significa?

Che potrebbe essere possibile un ritorno versi area 26.500 pur mantenendo la tendenza ribassista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Finchè la tendenza rimarrà ribassista l’obiettivo delle prossime settimane è posto in area 23.500 ed al superamento  e tenuta area 20.000.

Proiezioni di prezzo per la settimana

area di minimo  23.800/24.175

area di massimo  25.300/25.701

Nasdaq C.

1 8.100

2 7.821

Cosa significa?

Che potrebbe essere possibile  un ritorno verso area 7.821 pur mantenendo la tendenza ribassista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Finchè la tendenza rimarrà ribassista l’obiettivo delle prossime settimane è posto in area 6.600 ed al superamento  e tenuta area 6.000.

Proiezioni di prezzo per la settimana

area di minimo  6.800/6.955

area di massimo 7.370/7.500

S&P 500

1 2.926

2 2.899

Cosa significa?

Che potrebbe essere possibile un ritorno verso area 2.899  pur mantenendo la tendenza ribassista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Finchè la tendenza rimarrà ribassista l’obiettivo delle prossime settimane è posto in area 2.585 ed al superamento  e tenuta area 2.250.

Proiezioni di prezzo per la settimana

area di minimo  2.598/2.623

area di massimo  2.801/2.749

Cosa farà cambiare le nostre proiezioni?

La variazione del trend.

Quale scenario quindi?

Per una continuazione duratura del rialzo dei mercati, diventa fondamentale assistere a chiusure giornaliere e poi settimanali superiori a 1 come sopra.

Oggi cosa accadrà  sui mercati azionari americani?

Si attende un ribasso.

Come comportarsi quindi?

Poichè non va dato mai nulla di scontato, è ideale regolarsi e farsi portare”per mano” con i dati di Hit The Target che evidenziamo più avanti.

Proiezioni di prezzo per il  19 ottobre di Wall Street

Dow Jones

area di minimo     non definibile con elevate probabilità

area di massimo    non definibile con elevate probabilità

Nasdaq C.

area di minimo     non definibile con elevate probabilità

area di massimo    non definibile con elevate probabilità

S&P 500

area di minimo     non definibile con elevate probabilità

area di massimo    non definibile con elevate probabilità

Quali sono i valori da monitorare?

Basta monitorare i valori di Hit The Target per mantenere il polso della situazione:

Valori per il  trading intraday del 19  ottobre  per Wall Street

Dow Jones

25.680

25.650
Cosa significa?

Che potrebbe essere possibile un ritorno verso area 25.650  pur mantenendo la tendenza ribassista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Nasdaq C.

1 7.620

2 7.580

Cosa significa?

Che potrebbe essere possibile un ritorno verso area 7.580  pur mantenendo la tendenza ribassista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

S&P 500

1 2.811

2.795

Cosa significa?

Che potrebbe essere possibile un ritorno verso area 2.795  pur mantenendo la tendenza ribassista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

1 e 2 inoltre sono valori che in intraday possono rappresentare primari supporti e resistenze ed obiettivi di ribassi/rialzi e/o punti da dove inizia un rialzo/ribasso per Wall Street.

Come al solito si procederà per step.

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.