Wall Street sui massimi storici ma guarda ancora più in alto. Focus su un titolo

Il rialzo continua e ci sono tutti i presupposti per vedere salire gli indici azionari internazionali di un altro 7/10% fino a Natale. Cosa attendere da ora in poi per il breve termine? Al momento non vediamo pericoli, anche se oggi “dovrebbe segnarsi” un punto di massimo temporaneo per i prossimi 2 giorni di Borsa aperta.

Come preventiviamo la prossima settimana? Fase laterale fra lunedì e martedì e proprio in questi 2 giorni dovrebbe essere segnato il minimo settimanale. Da questo minimo poi si dovrebbe salire fino a venerdì, giornata di massimo. Wall Street sui massimi storici ma guarda ancora più in alto e questo movimento dovrebbe continuare per altri mesi.

Non ravvisiamo infatti nessun presupposto grafico e geoeconomico che potrebbe al momento mettere in discussione questa previsione e strategia di investimento

I livelli da monitorare per mantenere il polso della situazione

Dow Jones

Tendenza rialzista fino a quando non si verificherà una chiusura giornaliera inferiore a 35.890. Inversione ribassista duratura con una chiusura settimanale inferiore a 35.798.

Nasdaq C. 

Tendenza rialzista fino a quando non ci sarà una chiusura giornaliera inferiore a 15.827. Inversione ribassista duratura con una chiusura settimanale inferiore a 15.470.

S&P 500

Tendenza rialzista fino a quando non ci sarà una chiusura giornaliera inferiore a 4.662. Inversione ribassista duratura con una chiusura settimanale inferiore a 4.595.

Continuiamo a non evidenziare dei pericoli e la tendenza continua a essere rialzista.

Wall Street sui massimi storici ma guarda ancora più in alto. Focus su un titolo

Potrebbe essere giunto il momento di ripuntare su Amazon (NASDAQ:AMZN). Il titolo ha chiuso la seduta del 4 novembre al prezzo di 3.477 dollari in rialzo dello 2,75% rispetto alla seduta precedente. Fai value calcolato dal nostro Ufficio Studi a 5.400 dollari.

Fino a quando non verrà rotto al ribasso in chiusura giornaliera e poi settimanale il supporto di 3.273, saranno possibili rialzi nei prossimi 1/3 mesi verso l’area di 4.000 dollari e oltre. Primo indizio ribassista con una chiusura giornaliera inferiore a 3.365.

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te