Wall Street sui massimi: ora su chi investire?

Ieri Wall Street ha chiuso nuovamente con i principali listini a livelli record. Ma con una tripletta record a Wall Street su chi investire nel lungo periodo?

La chiusura dei mercati Usa

A fare la parte del leone sono stati i titoli tecnologici con un Nasdaq Composite che ha guadagnato lo 0,17% arrivando a 8.258,19 punti. Buone notizie anche per il Dow Jones con un +0,10% (27.359,16 punti). Sempre frazionale, anche l’S&P 500 a +0,02% che però gli permette di chiudere sopra i 3mila punti, per la precisione 3.014,30.

Su quali titoli tecnologici puntare

Google, o per meglio dire Alphabet (GOOGL), è senza dubbio il più conosciuto. Se non altro per il servizio di assistenza vocale, per gli algoritmi che riescono a individuare le inserzioni personalizzate. Il tutto senza dimenticare Waymo, già pronto sulla rampa di lancio per i servizi di veicoli autoguidati.

Altro nome interessante potrebbe essere Microsoft (MSFT). Dopo il rischio, superato brillantemente, di diventare un dinosauro dell’hitech, oggi Microsoft è una delle più grandi società di cloud computing al mondo. Ma proprio perché nel passato si è lasciata scappare il treno della telefonia mobile, oggi il CEO di Microsoft Satya Nadella ha fatto intendere che l’azienda si sta mobilitando ampiamente sull’Intelligenza artificiale, vista come perno centrale della vita futura. Ma attualmente Microsoft è già presente nel settore AI con un cloud computing integrato già di per sé nei servizi di IA della sua piattaforma Azure.

Un esempio? La traduzione vocale.

Non dimenticare la Cina

Ma nella guerra dei tecnologici è bene non dimenticare niente. E nemmeno che la Cina sarà il primo avversario di Washington. Se non lo è già adesso. Allora meglio giocare d’anticipo e guardare a Baidu, la gigantesca piattaforma di ricerca online, anche lei presente nel ramo dei veicoli autoguidati. Il progetto Apollo, infatti, rappresenta una piattaforma software open source che permetterà all’azienda di portare veicoli a guida autonoma in strada già nel 2021. Un vantaggio non indifferente se si pensa che la Cina è il più grande mercato automobilistico del mondo e la guida autonoma potrebbe rappresentare un mercato da 500 miliardi di dollari nel prossimo decennio.

Approfondimento

Indici azionari Raccomandazioni e Schede tecniche

Wall Street sui massimi: ora su chi investire? ultima modifica: 2019-07-16T14:37:10+02:00 da Rossana Prezioso

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV
Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.