Wall Street si prepara a correre. Focus su Honeywell

Ogni ritracciamento diventa occasione di acquisto  e per aprire ulteriori posizioni al rialzo. La nostra sensazione è che da oggi in poi Wall Street si prepara a correre. Siamo in una fase temporale dove, dopo il ribasso di ottobre, dovrebbe partire il rally natalizio che storicamente porta a guadagni del 7/10%, se non oltre.

Quali potrebbero essere i pericoli? I ribassi scaturiscono da elementi macroeconomici ma anche da altre situazioni e i pericoli potrebbero essere davvero molteplici. L’unico modo per regolarsi e per mantenere il polso della situazione rimane quello di controllare la tendenza dei grafici per definire la prossima direzione

Ecco i livelli per monitorare la tendenza dei principali indici azionari americani

Dow Jones

Tendenza rialzista fino a quando non ci sarà una chiusura giornaliera inferiore a 35.441.

Nasdaq C. 

Tendenza rialzista fino a quando non ci sarà una chiusura giornaliera inferiore a 15.094.

S&P 500

Tendenza rialzista fino a quando non ci sarà una chiusura giornaliera inferiore a 4.526.

Le nostre previsioni per la settimana di contrattazione in corso

Fase laterale ribassista e minimo fra lunedì e martedì e poi rialzo fino a venerdì. Oggi, si dovrebbe assistere ad un’accelerazione dei prezzi, dopo un primo inizio in sordina.

Wall Street si prepara a correre. Focus su Honeywell

Il titolo Honeywell (NYSE:HON) ha chiuso la giornata di contrattazione del 21 ottobre a 224,52 dollari per azione. Da inizio anno, ha segnato il minimo a 192,94 e il massimo a 235,91.

Analisi sommaria di bilancio

Le raccomandazioni degli altri analisti (26 giudizi) stimano un fair value in area 241,83. I nostri calcoli invece, portano ad un prezzo obiettivo in area 244 dollari per azione

La strategia operativa

La tendenza di breve e lungo termine è rialzista e quindi fino a quando non si assisterà a chiusure giornaliere e poi settimanali inferiori ai 211,64 dollari, saranno possibili ulteriori rialzi verso area 244  e poi 265 dollari nei prossimi 1/3 mesi. Primo indizio ribassista con una chiusura giornaliera inferiore a 220,83.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te