Presentazione del sistema Antigrid - Live Webinar - Iscriviti ora!

Wall Street risale col petrolio: durerà?

Wall Street ha chiuso la settimana con un nuovo ribasso che ha visto protagonisti i titoli del comparto energetico. A determinare la discesa è stato il petrolio che ha toccato i minimi dell’anno oltre a sancire una perdita del 30% da inizio di ottobre.

Guardando alla chiusura di venerdì scorso, infatti, si nota un Dow Jones a -0,73% (24.285,95 punti), l’S&P 500 a -0,66% (2.632,56 punti), il Nasdaq Composite a -0,48% (6.938,98 punti) e il Russell 2000, l’indice dedicato alle medie capitalizzazioni, in controtendenza con uno 0,03% pari a 1.488,68 punti.

Ma se il petrolio è stato l’ago della bilancia della settimana precedente, lo è anche per l’apertura di oggi: i dati sui futures, infatti, complice anche il rimbalzo del greggio che alle 13.20 registravano un rialzo dell’1,9% sul Brent con il barile a 59,9 e dell’1,17 sul Wti a 51 dollari, sono visti in positivo. La conferma arriva anche dai numeri: il futures del Dow Jones Industrial Average è visto a + 1,06% mentre quello dell’indice S&P 500 a + 1,15%.

Wall Street risale col petrolio: durerà? ultima modifica: 2018-11-26T14:11:14+02:00 da Francesca Bonfanti

Trova il tuo broker

Tickmill
XM
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.