Wall Street record su record. Le attese e i titoli da tradare per il 24 novembre

a cura della Dott.ssa Giovanna Maria Cristina Sambataro dai suoi uffici di Boston

Alla vigilia del Thanksgiving Day, il Dow Jones raggiunge un nuovo record chiudendo la sua sessione a +0,31% sui massimi storici, S&P a +0,04% e Nasdaq a -0,11%.

I verbali FOMC pubblicati danno conferma al prossimo rialzo dei tassi previsto il 14 dicembre.

Domani le borse americane rimarranno chiuse per la Festa del ringraziamento.

Le borse europee, nonostante abbiano recuperato spinte dagli indici americani, hanno chiuso la loro sessione in negativo. A sorpresa solo Piazza Affari ha concluso al rialzo grazie ai titoli energetici.

Il petrolio, infatti, ha ripreso quota sia grazie alla riduzione delle scorte americane sia grazie alle dichiarazioni di un esponente dell’Iraq che ha dichiarato di voler trovare un punto di incontro per ridurre la produzione giornaliera. Sarà realmente così?

Le loro commodities, invece, sono letteralmente crollate e nulla vieta ulteriori discese se il dollaro continua a rafforzarsi.

La coppia EUR/USD è stata scambiata a 1, 0550 a chiusura della sessione americana.

Per consultare il calendario economico

Domani mattina alle ore 09:00 verrà pubblicato il Pil tedesco e a seguire alle 10:00 l’indice IFO sulla fiducia delle aziende in Germania.

Riuscirà l’euro a riacquistare terreno nel frattempo che le borse americane saranno chiuse per festività?

Domani si prevedono scarsi volumi e quindi tutto viene rinviato a Venerdì.

Wall Street continuerà nei suoi record? E l’Europa?

Vedremo.

Chi vuole essere portato per mano e vuole, guadagnare costantemente sui mercati puo’ sottoscrivere l’abbonamento al Blog Riservato

Piazza Affari: titoli selezionati con probabile MAX/MIN e livelli di trading

In questa sezione curata dallo Staff di Proiezionidiborsa, riportiamo giornalmente i titoli che hanno dato un probabile segnale di minimo o di massimo.

Questi dati esulano dalla nostra operatività nel Blog Riservato, ma sono segnali che verranno spiegati in un prossimo Ebook. Nel momento in cui l’ordine è eseguito, si posiziona uno stop-loss sotto il minimo/sopra il massimo della giornata.

Se la posizione diventa profittevole, si utilizza un trailing stop per proteggere una parte del guadagno teorico raggiunto.

Titoli con probabile MINIMO (entrare LONG)

Banco Popolare

ENTRY LEVEL = 1.94

STOP = 1.86

Bca MPS

ENTRY LEVEL = 0.2305

STOP = 0.2110

Bca Pop Milano

ENTRY LEVEL = 0.3059

STOP = 0.2928

Intesa Sanpaolo

ENTRY LEVEL = 2.042

STOP = 1.997

Salvatore Ferragamo

ENTRY LEVEL = 20.29

STOP = 19.65

UBI Banca

ENTRY LEVEL = 2.12

STOP = 2.066

Titoli con probabile MASSIMO (entrare SHORT)

CNH Industrial

ENTRY LEVEL = 7.495

STOP = 7.755

EXOR

ENTRY LEVEL = 37.72

STOP = 39.78

STMicroelectronics

ENTRY LEVEL = 9.06

STOP = 9.295

In questa sezione riportiamo giornalmente quei titoli che mostrano una compressione della volatilità e che potrebbero essere in procinto di “esplodere”.

NOTA BENE: in questa sezione non viene indicato in che direzione il titolo esploderà, ma solo che sta per farlo.

Atlantia

Consigliati per te