Wall Street punta a ulteriori rialzi e presto potrebbe portarsi sopra i massimi di marzo

Il pattern che si è formato fra l’11 e il 13 maggio continua a sortire i suoi effetti positivi. Come scritto nei giorni precedenti, si sono formati gli stessi swing che si “erano accavallati” fra il 7 e il 9 marzo. Ora, la probabilità è che il minimo annuale potrebbe essere stato già formato. Ed insieme ad esso, anche il minimo decennale con tutte le conseguenze che ne potrebbero derivare. Ora Wall Street punta a ulteriori rialzi, ma procediamo per gradi.

I prezzi di chiusura della giornata di contrattazione degli indici americani del giorno 17 maggio sono stati i seguenti:

Dow Jones

32.654,59

Nasdaq C.

11.984,52

S&P 500

4.088,85.

Wall Street punta a ulteriori rialzi e presto potrebbe portarsi sopra i massimi di marzo. I livelli da monitorare

Dow Jones

Tendenza rialzista di brevissimo fino a quando non si assisterà a una chiusura giornaliera inferiore a 32.308. Rialzi duraturi solo con una chiusura settimanale superiore a 32.753.

Nasdaq C.

Tendenza rialzista di brevissimo fino a quando non si assisterà a una chiusura giornaliera inferiore a 11.754. Rialzi duraturi solo con una chiusura settimanale superiore a 11.991.

S&P 500

Tendenza rialzista di brevissimo fino a quando non si assisterà a una chiusura giornaliera inferiore a 4.033. Rialzi duraturi solo con una chiusura settimanale superiore a 4.082.

Continuano ad affollarsi divergenze positive sugli oscillatori ma, fino al 20 maggio, si dovrà procedere con “i piedi di piombo” e prestare molta attenzione agli swing che si formeranno.

Segnale in corso dei nostri Trading Systems sui principali listini azionari americani

Flat.

Dove è diretto Amazon?

Il titolo (NASDAQ:AMZN) ha chiuso la giornata di contrattazione del 17 maggio al prezzo di 2.307,92 dollari, in ribasso del 4,14% rispetto alla seduta precedente.

La nostra strategia di investimento

Fino a quando non si assisterà ad una chiusura settimanale superiore a 2.280, le quotazioni potrebbero continuare a scendere.

Approfondimento

Aumentano le probabilità che il ribasso annuale dei mercati sia terminato e ora si punta a superare i massimi di marzo

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te