Wall Street potrebbe salire di un 5/7% ancora fino ad agosto. Su cosa investire oggi?

Avevamo visto bene e la nostra idea operativa non si è rivelata sbagliata. Il segnale di venerdì 18 giugno è stato probabilmente una bear trap e quindi un’occasione per chi ha comprato su quel forte ribasso intraday. Dopo le ulteriori conferme di ieri, Wall Street potrebbe salire di un 5/7% ancora fino ad agosto.

Procediamo per gradi

Lo scenario atteso per la settimana in corso era il seguente: 

rimbalzo fra lunedì e martedì con formazione del massimo settimanale  e poi nuovo ribasso fino alla chiusura di contrattazione di venerdì. Tranne sorprese dalla giornata odierna, lo scenario si è invertito e il minimo è stato segnato nella giornata di lunedì ed ora attenderemo il massimo, in quella di venerdì.

Ecco i livelli da monitorare per la giornata odierna:

Dow Jones

Tendenza rialzista in corso. Inversione ribassista solo con una chiusura giornaliera inferiore a 33.750.

Nasdaq C. 

Tendenza rialzista in corso. Inversione ribassista solo con una chiusura giornaliera inferiore a 14.120.

S&P 500

Tendenza rialzista in corso. Inversione ribassista solo con una chiusura giornaliera inferiore a 4.216.

Oggi, la giornata di contrattazione dovrebbe aprire sui minimi di giornata e chiudere sui massimi. Molto pericolosa invece, una chiusura sotto i livelli poc’anzi indicati.

Wall Street potrebbe salire di un 5/7% ancora fino ad agosto. Su cosa investire oggi?

Come scritto più volte su queste pagine, nonostante gli indici azionari americani continuino a veleggiare sui massimi di sempre, ci sono ancora diverse società, anche fra le blue chips,  che presentano multipli a sconto.

Oggi il nostro Ufficio Studi monitora con grande attenzione il titolo Netflix già segnalato nei giorni scorsi.

Netflix (NASDAQ:NFLX) ha chiuso l’ ultima giornata di contrattazione a 508,82 dollari in rialzo del 2,38%. Fair value stimato in area 575 dollari con una sottovalutazione attuale di circa il 15%. La tendenza di breve, medio e lungo termine è rialzista e quindi fino a quando non si assisterà a chiusure giornaliere e poi settimanali inferiori ai 495,80 sono possibili ulteriori rialzi verso area 525 e poi 550/575 nei prossimi 3/6 mesi.

Si procederà per step.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te