10 modi per generare reddito in pensione
Ricevi aggiornamenti periodici e scarica senza spese La guida completa al tuo Reddito pensionistico. Scopri di più >>

Guadagnare in Borsa non è un'impresa! - Scopri di più

Wall Street: occhi puntati su Pil e immobiliari

Wall Street: occhi puntati su Pil e immobiliari

Trump di nuovo croce e delizia del mercato mondiale e in particolar modo di Wall Street.

Wall Street ieri e oggi

La giornata di ieri si è conclusa con un leggero rialzo sui listini a stelle e strisce con un Dow Jones a +0,44% (24,748.73 punti) Nasdaq Composite poco sopra a parità a +0,01% (7.082,70 punti) e S&P500 a +0,33% (2.682,20 punti). Unica eccezione il Russell2000 che ha perso lo 0,87% (1.492,86 punti). Per la giornata di oggi i futures americani vedono continuare la scia di ottimismo anche grazie alle voci di una possibile intesa tra Usa e Cina alla prossima riunione del G20 di Buenos Aires. La conferma arriva dai numeri di un S&P500 futures visto in positivo con un vantaggio di 0,34%, poco sotto il Dow Jones che invece guadagna nel premercato lo 0,44%, stesso livello registrato sul Nasdaq. In calo, invece il Russell 2000 a -0,87%.

Cosa guardare oggi a Wall Street

Dopo la decisione delle General Motors di chiudere una parte degli stabilimenti su territorio statunitense e di licenziare circa 15mila dipendenti, il presidente Trump ha minacciato a sua volta di tagliare i sussidi federali per le auto elettriche. Una strategia mirata quanto impossibile da attuare dal momento che la decisione di tagliare una società dai finanziamenti governativi può arrivare solo dal Congresso. Le minacce di Trump nascono dal fatto che il nuovo piano industriale della società guidata da Mary Barra era nata proprio per potenziare le risorse da focalizzare sul settore delle auto elettriche e a guida autonoma.

Microsoft vs Apple tiene banco sul listino Usa

Altro caso da seguire a Wall Street è la “sfida” tra Apple e Microsoft. La creatura di Bill Gates è riuscita, seppur per poco tempo, a superare per capitalizzazione di mercato quella di Steve Jobs. La Mela di Cupertino, infatti, a causa delle ultime vicissitudini dovute a previsioni di vendita in calo sugli iPhone, ha visto le sue quotazioni scendere, portando il livello di capitalizzazione al di sotto del miliardo di dollari registrato ai primi di ottobre. Il tutto mentre Microsoft ha iniziato a salire con il risultato di vedersi a 812,93 miliardi contro gli 812,60 miliardi di Apple.

Calendario macro

Sul fronte del calendario macro è da registrare la seconda lettura del Pil relativa al terzo trimestre (previsioni al 3,5% su base annuale). Importante anche il dato sulle spese dei consumatori e la panoramica del mercato immobiliare, con l’indice delle vendite di nuove abitazioni ad ottobre.

Tendenza e segnali per i mercati di Wall Street

La settimana degli indici americani continua a mostrarsi rialzista ma se osserviamo attentamente le dinamiche i corsi sono inside rispetto alla scorsa settimana. Potremmo definire questa situazione come” tanto rumore per nulla” in quanto il quadro grafico continua  a rimanere ribassista. Questo fino a quando non verranno toccati  i punti di inversione settimanale come da Tabella.

Tendenza e proiezioni per la settimana di Wall Street del 26 novembre
strumento tendenza area di massimo area di minimo punto di inversione
Dow Jones Ribasso  24.550/24.830 23.470/23.601 25.394
Nasdaq C.  Ribasso  6.925/7.034 6.501/6.589 7.225
S&P 500 Ribasso 2.656/2.685 2.549/2.581 2.734

Tendenza e proiezioni indici di Wall Street per il 28 novembre
strumento tendenza area di massimo area di minimo punto di inversione
Dow Jones Rialzo 24.901/24.971 24.570/24.667 24.414
Nasdaq C. Rialzo  7.139/7.162 7.054/7.075 7.013
S&P 500 Rialzo 2.662/2.674 2.686/2.695 2.654

Wall Street: occhi puntati su Pil e immobiliari ultima modifica: 2018-11-28T14:29:52+00:00 da Francesca Bonfanti
Opera sui Mercati con XM
Opera sui Mercati con XM
Sicurezza e affidabilità per il tuo trading professionale con FXDD
Sicurezza e affidabilità per il tuo trading professionale con FXDD

Prova i segnali di Borsa per due mesi a 120 euro

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.