Wall Street, non supererà il 25 Luglio

Da oltre un mese i mercati americani hanno raggiunto livelli delle nostre proiezioni di prezzo, tali da farci ritenere che sia vicino un ritracciamento di almeno il 6/10%.

Definiamo questo punto: il limite invalicabile dei movimenti di borsa.

“HYCM”/
“HYCM”/

Nel grafico sotto, evidenziamo lo S&P 500, a contatto con tale turning point di prezzo.

S&P500 Index

E’ arcinoto che, il nostro frattale previsionale 2014, è giunto in un punto, la settimana n. 29 dove dovrebbe iniziare una correzione per i mercati americani di almeno il 6/10%, fino alla settimana n.39

Cattura

Ma tutti attendono, e nulla accade!

Noi riteniamo che fra oggi, e domani, potrebbe accadere un evento da portare ad un’inversione dei mercati americani.

Quale evento?
Anche il probabile test dei 2.000 dello S&P 500, con conseguente inversione giornaliera.
Il 25 Luglio, scade un potente setup del Top or Bottom, e le nostre statistiche dicono, che se si arriva a questo setup con un massimo, poi storicamente e statisticamente, si è scesi per almeno 2 mesi, tranne automodifiche degli scenari

Tutto quindi, continua a combaciare con il ribasso preventivato?

Wall Street, sta vivendo i suoi ultimi attimi di gloria?

Si arriva ad un traguardo, e poi si parte per ribassi che a cavallo del ferragosto, creeranno disagi da far rientrare dalle ferie, addetti ai lavori?

Procediamo per step, ed il primo step, è proprio quello che accadrà per il 25 Luglio!

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te