Wall Street non fa scherzi nemmeno a fine anno: le attese per il 28 dicembre

Ieri, i principali Indici americani hanno chiuso come segue :

Dow Jones  +0,11% a 24.774

S&P 500  +0,0% a 2.682

Nasdaq C.  +0,04% a 6.939

A che punto siamo di breve?

Il trend di breve, quello di medio e lungo è sempre rialzista ma la negatività degli ultimi giorni è stata sotto osservazione.

Francamente tale movimento, per il momento, non ci preoccupa. In verità, non crediamo che dopo un anno tutto al rialzo, contro tutto e tutti, Wall Street non voglia chiudere in bellezza e quindi con ulteriori rialzi.

 Attendiamo oggi e domani al rialzo o nell’ipotesi più negativa, in laterale.

Libreria di ProiezionidiBorsa

PROMO in corso solo fino al 31 dicembre!

PRENDI 3 E PAGHI 1

APPROFITTANE ORA

Ci sono pericoli all’orizzonte?

Come già anticipato nei giorni scorsi, qualcosa inizia a scricchiolare ed i pericoli potrebbero essere molti, ma dobbiamo continuare a concentrarci sul trend di breve e questo al momento è ancora rialzista.

Le nostre previsioni di medio termine ravvisano la probabilità elevato di un ribasso dal 10 gennaio in poi, ma nel contesto attuale meglio procedere day by day senza dare nulla per scontato.

Ecco i dati economici che verranno pubblicati  prima e dopo le aperture odierne dei mercati americani:

14:30   USD Richieste di disoccupazione continua 1.900K 1.932K
14:30   USD Bilancia Commerciale di Beni (Nov) -67,60B -68,10B
14:30   USD Richieste iniziali di sussidi di disoccupazione 240K 245K
14:30   USD Media delle richieste sussidio di disoccupazione di 4 settimane 236,00K
14:30   USD Scorte magazzino grossisti (Mensile)   0,4% -0,5%
15:45   USD Indice Bloomberg sulla fiducia dei consumatori 50,8
15:45   USD Indice dei direttori agli acquisti di Chicago (Dic) 62,0 63,9
16:30   USD Immagazzinamento di Gas Naturale -113B -182B
17:00   USD Scorte di petrolio greggio -3,970M -6,495M
17:00   USD Importazioni di Crude Oil -0,301M
17:00   USD Inventario di Cushing, Oklahoma, delle giacenze di Crude Oil 0,754M
17:00   USD Produzione di Carburante Distillato -0,041M
17:00   USD Scorte settimanali EIA di prodotti raffinati -0,584M 0,769M
17:00   USD Produzione di Benzina -0,064M
17:00   USD Scorte di petrolio da riscaldamento 0,753M

Lungo Termine

In rosso la previsione annuale su scala settimanale

In blu il grafico annuale su scala settimanale del Dow Jones

Il frattale proietta una fase laterale fino alla fine dell’anno.

blank

 Il Blog Riservato è la soluzione per guadagnare in Borsa!

Quali operazioni effettuare per domani e per i prossimi giorni su 30 strumenti fra titoli/indici/valute e commodities?

Leggi come guadagnare in Borsa

Ti diamo la possibilità di acquistare i segnali del Blog Riservato + l’abbonamento al The Calculator per 1 mese a soli 100,00 anzichè 240,00!

CLICCA QUI

Cosa attendere per la settimana del 25 dicembre? Quali sono i valori da monitorare?

Legenda Sopra 1 Long Sotto 2 Short Fra 1 e 2 lateralità

Dow Jones

1 24.729

2 24.309

Cosa significa?

Che nella settimana del 25 dicembre potrebbe essere possibile un ritorno in area 24.729 pur mantenendo la tendenza rialzista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Nasdaq C.

1 6.990

2 6.841

Cosa significa?

Che nella settimana del  25 dicembre  potrebbe essere possibile un ritorno in area 6.990 o 6.841. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

S&P 500

1 2.690

2 2.647

Cosa significa?

Che nella settimana del 25 dicembre  potrebbe essere possibile un ritorno in area 2.647 o 2.690. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Cosa farà cambiare le nostre proiezioni?

La variazione del trend.

Oggi cosa accadrà sui mercati americani?

E’ ideale regolarsi e farsi portare”per mano” con i dati di Hit The Target che evidenziamo più avanti.

Fisher Investments - 4 Fattori chiave per vivere serenamente il periodo pensionistico

Proiezioni di prezzo per il  28 dicembre

Dow Jones

area di minimo  non definibile con elevate probabilità

area di massimo  non definibile con elevate probabilità

Nasdaq C.

area di minimo  non definibile con elevate probabilità

area di massimo  non definibile con elevate probabilità

S&P 500

area di minimo  non definibile con elevate probabilità

area di massimo  non definibile con elevate probabilità

Come capire la direzione che prenderanno questi mercati nelle prossime ore?

Basta monitorare i valori di Hit The Target per mantenere il polso della situazione:

Valori per il  28 dicembre

Dow Jones

1 24.759

2 24.702

Cosa significa?

Che nella giornata del 28 dicembre potrebbe essere possibile un ritorno in area  24.759  pur mantenendo la tendenza rialzista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Nasdaq C.

1 6.944

2 6.925

Cosa significa?

Che nella giornata del 28  dicembre potrebbe essere possibile un ritorno in area 6.925 o 6.944. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

S&P 500

1 2.680

2 2.675

Cosa significa?

Che nella giornata del 28  dicembre potrebbe essere possibile un ritorno in area 2.670 pur mantenendo la tendenza rialzista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

1 e 2 inoltre sono valori che in intraday possono rappresentare primari supporti e resistenze ed obiettivi di ribassi/rialzi e/o punti da dove inizia un rialzo/ribasso.

Come al solito si procederà per step.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te