Wall Street nel giorno della Fed: le attese per il 20 settembre

Ieri,  i principali Indici americani hanno chiuso con segno positivo:

Dow Jones  +0,18% a 22.370

S&P 500 +0,11% a 2.506

Nasdaq C. +0,10% a 6.461

“WASHINGTON (Reuters) – Stretta tra la stasi dell’inflazione e una crescita mondiale più solida delle attese, Federal Reserve dovrebbe segnalare se sia intenzionata o meno ad alzare i tassi per la terza volta quest’anno o preferisca aspettare fino a quando i prezzi non mostreranno una maggiore vivacità.

La descrizione dell’andamento dell’inflazione da parte della banca centrale Usa all’interno del comunicato di politica monetaria e nuove previsioni economiche da parte dei singoli esponenti del comitato sono il focus principale per i mercati finanziari, che recentemente hanno dovuto confrontarsi con dati macroeconomci non particolarmente brillanti dalla prima economia mondiale.

Il comunicato e le proiezioni saranno diffuse alle 20 ora italiana, mentre la conferenza stampa della numero uno della Fed Janet Yellen inizierà mezz’ora dopo.

L’istituto centrale statunitense dovrebbe inoltre annunciare un programma di riduzione del proprio portafoglio di obbligazioni e cartolarizzazioni immobiliari da 4.200 miliardi di dollari, accumulate per la maggior parte in risposta alla crisi finanziaria del 2007-2009.

Il piano, che i mercati si aspettano e che non dovrebbe avere un impatto nell’immediato, limiterà l’ammontare dei bond in scadenza reinvestiti mensilmente. Inizialmente, il reinvestimento sarà tagliato di 10 miliardi al mese, probabilmente a partire da ottobre.”

 

A che punto siamo di breve?

Il trend è rialzista ed al momento non ravvisiamo pericoli oltre le possibilità di meri aggiustamenti/ritracciamenti tecnici al ribasso.

Libreria di ProiezionidiBorsa

Acquistando 1 o più E-books per un totale di almeno 400€ riceverai un e-book a tua scelta in omaggio!

APPROFITTA DELL’OFFERTA

Ecco i dati che verranno pubblicati dopo le aperture odierne dei mercati americani:

16:00   USD Vendita di case esistenti (Mensile) (Ago) 0,3% -1,3%
16:00   USD Vendite di abitazioni esistenti (Ago) 5,46M 5,44M
16:30   USD Scorte di petrolio greggio 3,493M 5,888M
16:30   USD Importazioni di Crude Oil -1,224M
16:30   USD Inventario di Cushing, Oklahoma, delle giacenze di Crude Oil 1,023M
16:30   USD Produzione di Carburante Distillato -0,519M
16:30   USD Scorte settimanali EIA di prodotti raffinati -1,633M -3,215M
16:30   USD Produzione di Benzina 0,371M
16:30   USD Scorte di petrolio da riscaldamento 0,035M
16:30   USD Inventari Prodotti Petroliferi -2,135M -8,428M
17:30   BRL Flussi di scambi esteri -1,25B
20:00   USD Proiezioni Economiche del FOMC   

Come siamo messi con le nostre proiezioni di medio termine?
Siamo nel punto dove la previsione di medio termine continua ad andare al ribasso mentre il trend è ritornato rialzista.
Frattale di proiezione annuale mercati americani per l’anno 2017

blank

 Quali sono le nostre proiezioni il mese di settembre?

Il Blog Riservato è la soluzione per guadagnare in Borsa!

Quali operazioni effettuare per domani e per i prossimi giorni su 30 strumenti fra titoli/indici/valute e commodities?

Leggi come funziona il Blog Riservato

Ti diamo la possibilità di acquistare i segnali del Blog Riservato + l’abbonamento al The Calculator per 1 mese a soli 100,00 anzichè 200,00!

CLICCA QUI

Dow Jones

Trend rialzista. Possibili ritracciamenti  fino all’area 21.983/21.910. Il trend diventa ribassista  solo con chiusure daily  inferiori ai 21.848. Long sopra 21.983. Short sotto 21.848.

Proiezioni di prezzo fino al 30 settembre

area di minimo  21.983/21.910

area di massimo  22.501/22.443

Nasdaq C.

Trend rialzista. Possibili ritracciamenti  fino all’area 6.293/6.270. Il trend diventa ribassista  solo con chiusure daily  inferiori ai 6.200. Long sopra 6.293. Short sotto 6.200.

Proiezioni di prezzo fino al 30 settembre

area di minimo  6.293/6.270

area di massimo   6.721/6.689

S&P 500

Trend rialzista. Possibili ritracciamenti  fino all’area 2.465/2.455. Il trend diventa ribassista  solo con chiusure daily  inferiori ai 2.445. Long sopra 2.465. Short sotto 2.445.

Proiezioni di prezzo fino al 30 settembre

area di minimo  2.465/2.455

area di massimo 2.545/2.531

Cosa farà cambiare le nostre proiezioni?

La variazione del trend.

Oggi cosa accadrà sui mercati americani?

Tranne complicazioni geopolitiche, in base all’attuale configurazione grafica nei prossimi giorni fra alti e bassi si dovrebbe salire con obiettivo i massimi mensili proiettati.

Proiezioni di prezzo per il 20 settembre

Dow Jones

area di minimo   non definibile con elevate probabilità

area di massimo   non definibile con elevate probabilità

Nasdaq C.

area di minimo   non definibile con elevate probabilità

area di massimo   non definibile con elevate probabilità

S&P 500

area di minimo   non definibile con elevate probabilità

area di massimo   non definibile con elevate probabilità

Come capire la direzione che prenderanno questi mercati nelle prossime ore?

Basta monitorare i valori di Hit The Target per mantenere il polso della situazione:

Valori per il  20 settembre

Dow Jones

1 22.330

2 22.280

Cosa significa?

Che nella giornata del 20 settembre potrebbe essere possibile un ritorno in area 22.330. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Nasdaq C.

1 6.465

2 6.418

Cosa significa?

Che nella giornata del 20 settembre potrebbe essere possibile un ritorno in area 6.465 o 6.418. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

S&P 500

1 2.500

2 2.492

Cosa significa?

Che nella giornata del 20 settembre potrebbe essere possibile un ritorno in area 2.500. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

1 e 2 inoltre sono valori che in intraday possono rappresentare primari supporti e resistenze ed obiettivi di ribassi/rialzi e/o punti da dove inizia un rialzo/ribasso.

Come al solito si procederà per step.

Consigliati per te