Wall Street ha finito il ribasso oppure è iniziata una correzione?

Da qualche giorno i mercati americani hanno iniziato una fase di ritracciamento. Dove porterà questo movimento? Al momento riteniamo che le probabilità siano ancora al rialzo e che forse già da oggi, al massimo lunedì prossimo, si possano creare le condizioni per assistere a una nuova fase rialzista. Fra oggi e lunedì infatti, studieremo se la nostra view circa il rally natalizio potrà continuerà a essere mantenuta oppure si assisterà ad un variante di quanto ipotizzato sui minimi di ottobre. Wall Street ha finito il ribasso oppure è iniziata una correzione?

Questi sono i livelli da monitorare giornalieri e settimanali

Dow Jones

Tendenza ribassista fino a quando non si verificherà una chiusura giornaliera superiore a 36.109. Inversione ribassista duratura solo con una chiusura settimanale inferiore a 35.798.

Nasdaq C. 

Tendenza ribassista fino a quando non si verificherà una chiusura giornaliera superiore a 15.867. Inversione ribassista duratura solo con una chiusura settimanale inferiore a 15.470.

S&P 500

Tendenza ribassista fino a quando non si verificherà una chiusura giornaliera superiore a 4.685. Inversione ribassista duratura solo con una chiusura settimanale inferiore a 4.595.

La nostra previsione settimanale

Il minimo dovrebbe essere stato segnato fra lunedì e martedì, mentre il massimo nella giornata di venerdì.

Per gli indici azionari americani sembra che il percorso preventivato abbia subito una modifica. Oggi è un altro giorno importante per capire se si tornerà al rialzo o si andrà ulteriormente al ribasso.

Quali erano le aree di minimo/massimo attese per questa settimana?

Dow Jones

36.145/36.300

36.810/37.100

Nasdaq C.

15.745/15.900

16.386/16.495

S&P 500 Index

4.655/4.689

4.767/4.908

Nei primi due giorni della settimana sono state centrate le aree di minimo ma ora lo scenario rialzista continua a scricchiolare e questo potrebbe mettere in discussione la nostra strategia rialzista.

Wall Street ha finito il ribasso oppure è iniziata una correzione?

Il titolo Microsoft (NASDAQ:MSFT) ha chiuso la seduta dell’11 novembre al prezzo di 332,43 dollari in ribasso dell’0,49% rispetto alla seduta precedente. Fair value calcolato dal nostro Ufficio Studi a 390 dollari per azione.

Tendenza ribassista di breve. Primo indizio rialzista con una chiusura giornaliera superiore a 338,72. Tendenza di lungo termine rialzista e fino a quando non si assisterà ad una chiusura settimanale inferiore a 326,37, i prezzi potrebbero continuare a salire in poche settimane verso l’area di 339 e poi 365 dollari.

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te