Wall Street farà da traino per i prossimi mesi?

Le nostre proiezioni sui mercati americani, come da frattale 2011/2020, continuano a essere corrispondenti con i fatti accaduti. Riteniamo che questa correlazione, molto probabilmente possa continuare per tutto il periodo analizzato.

Frattale previsionale mercati americani dal 2011 al 2020
mappa

Entriamo ora in un range temporale, dove si potrebbe assistere a piccoli aggiustamenti in un trend annuale, che permane rialzista e molto probabilmente continuerà ad essere tale per ancora molti mesi(almeno fino all’Ottobre del 2017).

Proiezione dell’anno 2016 per i mercati americani

DJ_FrattaleWeekly2016

(ricordiamo che il grafico è costruito in modo tale che l’apertura di Gennaio è fissata a 100).Il frattale proiettava un minimo annuale fra fine Gennaio ed inizio Febbraio e poi una fase laterale fino al mese di Ottobre. Da Ottobre alla fine dell’anno si dovrebbe assistere ad un violento rally rialzista.

In rosso la proiezione ed in blu cosa è realmente successo. E’ lampante una correlazione fra proiezione e realtà di oltre il 90%.
Gli altri mercati dovrebbero accodarsi con probabilità del 76%, in quanto le serie storiche evidenziano tale percentuale.

Le nostre statistiche ci fanno ritenere che da ora al mese di Ottobre, i mercati internazionali, potrebbero “aumentare” la loro correlazione con Wall Street e quindi si dovrebbero adeguare/accodare a questo movimento rialzista.

Da ora a il mese di Ottobre 2017, tranne automodifiche degli scenari, i mercati americani potrebbero salire di un 15/20% di media.

Gli altri mercati cosa faranno?

Guarda Il Webinar: Vicini ad un rialzo di almeno 12 mesi?

I mercati si giocano la ripresa dell’uptrend di lungo periodo di Gerardo Marciano

Future Dax verso i 15.000?

Leggi La festa del 4 Luglio e statistica dei mercati finanziari

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te