Wall Street continua a puntare verso nuovi ribassi. Oggi scade un setup

Nonostante qualche sparuto tentivo di rimbalzo, Wall Street continua a puntare verso nuovi ribassi e a continuare a scendere verso gli obiettivi indicati.

Domani scadrà un setup e gli occhi saranno puntati sulla chiusura della giornata di contrattazione. La previsione settimanale, che indicava che il massimo dovesse essere segnato lunedì, e il minimo nella giornata di venerdì, per domani, dopo un tentativo di rimbalzo, proietta una nuova tornata di vendite.

Come al solito non si darà nulla per scontato, ma gli swing continuano a prendere forza al ribasso, lasciando pensare che se non cambierà qualcosa domani, la discesa potrebbe essere anche forte fino al setup annuale del 20 maggio.

I prezzi di chiusura della giornata di contrattazione degli indici americani del giorno 27 aprile sono stati i seguenti:

Dow Jones

33.240,18

Nasdaq C.

12.490,75

S&P 500

4.175,20.

Wall Street continua a puntare verso nuovi ribassi. I livelli da monitorare

Dow Jones

Tendenza ribassista di brevissimo fino a quando non si assisterà a una chiusura giornaliera superiore a 33.910. Rialzi duraturi solo con una chiusura settimanale superiore a 35.493.

Nasdaq C.

Tendenza ribassista di brevissimo fino a quando non si assisterà a una chiusura giornaliera superiore a 12.919. Rialzi duraturi solo con una chiusura settimanale superiore a 13.711.

S&P 500

Tendenza ribassista di brevissimo fino a quando non si assisterà a una chiusura giornaliera superiore a 4.300. Rialzi duraturi solo con una chiusura settimanale superiore a 4.513.

Posizione di trading multidays in corso e segnale dei nostri Trading Systems

Short dall’apertura del 25 aprile.

Apple in caduta libera

Il titolo (NASDAQ:AAPL) ha chiuso l’ultima seduta al prezzo di 156,57 dollari, in ribasso dello 0,15% rispetto alla seduta precedente.

Tendenza di breve ribassita. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura settimanale superiore a 171,53, i prezzi potrebbero continuare a scendere in poche settimane verso l’area di 150,10 e poi 137,89 dollari.

Lettura consigliata

I mercati tentano il rimbalzo nel primo giorno di setup. Domani avremo conferme o smentite

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te