Wall Street continua a puntare al rialzo, per il momento: le attese per il 21 giugno

Ieri, i principali Indici americani hanno chiuso come segue:

Dow Jones  -0,17% a 24.657

S&P 500  +0,17% a 2.767

Nasdaq C.  +0,72% a 7.781

Come da attese non c’è un trend definito e non c’è nulla da aggiungere a quanto scriviamo nelle ultime settimane:

Infatti, finchè sui 3 time frame del TC2 non avremo la stessa indicazione Long, la fase attuale con i continui alti e bassi  e i continui rumori di fondo saranno destinati a continuare.

Siamo giunti però ad un punto nodale dove questa fase potrebbe essere archiviata per lasciare spazio ad una fase direzionale rialzista.

Guai però, se si mollano le redini! Questo potrebbe portare a nuovi minimi annuali!

Se hai disponibilità superiori ai 350.000€ ti proponiamo la lettura di una Guida Interessante sulle prospettive del mercato azionario e sugli errori da non commettere nei prossimi mesi

Clicca Qui per Scaricare la Guida

A che punto siamo di breve?

Il trend di breve è  neutrale rialzista, quello di medio e lungo è sempre rialzista.


Libreria di Borsa - Tutti gli ebooks a 150€

Ci sono pericoli all’orizzonte?

Continuano a rimanere, come scritto poc’anzi.

Ecco i dati economici che verranno pubblicati  prima e dopo le aperture odierne dei mercati americani:

14:30   USD Richieste di disoccupazione continua 1.730K 1.697K
14:30   USD Richieste iniziali di sussidi di disoccupazione 220K 218K
14:30   USD Media delle richieste sussidio di disoccupazione di 4 settimane 224,25K
14:30   USD Indice di produzione della Fed di Filadelfia (Giu) 28,9 34,4
14:30   USD Indice delle condizioni dell’economia della Reserve Bank di Philadelphia (Giu) 38,7
14:30   USD Indice CAPEX Philly Fed (Giu) 21,60
14:30   USD Occupazione Philly Fed (Giu) 30,2
14:30   USD Nuovi Ordinativi Philly Fed (Giu) 40,6
14:30   USD Rilevazione dei prezzi pagati della Philly Fed (Giu) 52,60
14:30   CAD Variazione dell’occupazione non agricola (ADP) 30,2K
14:30   CAD Vendite all’ingrosso (Mensile) (Apr) 0,4% 1,1%
15:00   USD Indice dei prezzi delle case (Annuale) (Apr) 6,7%
15:00   USD Indice dei prezzi delle abitazioni (Mensile) (Apr) 0,3% 0,1%
15:00   USD Indice dei prezzi delle abitazioni (Apr) 261,7
15:45   USD Indice Bloomberg sulla fiducia dei consumatori 55,8
16:00   EUR Fiducia dei consumatori (Giu)   -0,1 0,2
16:30   USD Immagazzinamento di Gas Naturale 85B 96B
19:00   USD Asta di TIPS, con scadenza a 30 anni 1,003%

Lungo Termine
Mappa annuale di previsione

In rosso la previsione annuale su scala settimanale

In blu il grafico delle quotazioni su scala settimanale alla chiusura del 15  giugno

blank

Quali sono i valori da monitorare?
Cosa attendere per la settimana del 18 giugno?

Legenda

Sopra 1 Long Sotto 2 Short Fra 1 e 2 lateralità

Dow Jones

1 25.400

2 24.699

Cosa significa?

Fase laterale fra 24.699 e 25.400. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Nasdaq C.

1 7.638

7.568

Cosa significa?

Che potrebbe essere possibile un ritorno verso 7.638  pur mantenendo la tendenza rialzista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

S&P 500

1 2.768

2 2.738

Cosa significa?

Che potrebbe essere possibile un ritorno verso 2.768 pur mantenendo la tendenza rialzista . Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Cosa farà cambiare le nostre proiezioni?

La variazione del trend.

Quale scenario quindi?

Per una continuazione duratura del rialzo dei mercati, diventa fondamentale assistere a chiusure giornaliere e poi settimanali superiori a 1 come sopra.

Oggi cosa accadrà sui mercati americani?

Per la giornata odierna è prevista una  tendenza laterale rialzista.

Come comportarsi quindi?

Poichè non va dato mai nulla di scontato, è ideale regolarsi e farsi portare”per mano” con i dati di Hit The Target che evidenziamo più avanti.

Segnali di Borsa

Proiezioni di prezzo per il  21  giugno

Dow Jones

area di minimo     non definibile con elevate probabilità

area di massimo    non definibile con elevate probabilità

Nasdaq C.

area di minimo     non definibile con elevate probabilità

area di massimo    non definibile con elevate probabilità

S&P 500

area di minimo     non definibile con elevate probabilità

area di massimo    non definibile con elevate probabilità

Come capire la direzione che prenderanno questi mercati nelle prossime ore?

Basta monitorare i valori di Hit The Target per mantenere il polso della situazione:

Valori per il  21 giugno

Dow Jones

24.950

24.815
Cosa significa?

Che potrebbe essere possibile un ritorno in  area  24.815  pur mantenendo la tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Nasdaq C.

7.718

7.698

Cosa significa?

Che potrebbe essere possibile un ritorno in  area  7.718 pur mantenendo la tendenza rialzista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

S&P 500

1 2.788

2.779

Cosa significa?

Che potrebbe essere possibile un ritorno in  area  2.779  pur mantenendo la tendenza ribassista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

1 e 2 inoltre sono valori che in intraday possono rappresentare primari supporti e resistenze ed obiettivi di ribassi/rialzi e/o punti da dove inizia un rialzo/ribasso.

Come al solito si procederà per step.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te