Wall Street continua a muoversi in laterale ma sotto la cenere ci potrebbe essere l’inizio di una fase rialzista. Focus sulle trimestrali odierne

Siamo nel pieno delle trimestrali a stelle e strisce e oggi sono attese fra le altre quelle di Bank of America, Citigroup, Morgan Stanley e Wells Fargo. Frattanto, in un momento dove ciclicamente si dovrebbe lasciare spazio ai rialzi, i prezzi presentano una certa indecisione. Wall Street continua a muoversi in laterale ma sotto la cenere ci potrebbe essere l’inizio di una fase rialzista che potrebbe portare a un rally fino alla fine dell’anno.

Procediamo per gradi.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Quali sono i livelli da monitorare per la giornata odierna e i giorni successivi?

Dow Jones

Tendenza ribassista fino a quando non ci sarà una chiusura giornaliera superiore a 34.449. Rialzi duraturi solo con una chiusura del 15 ottobre superiore a 34.976.

Nasdaq C. 

Tendenza rialzista fino a quando non ci sarà una chiusura giornaliera inferiore a 14.471. Rialzi duraturi solo con una chiusura del 15 ottobre superiore a 14.756.

S&P 500

Tendenza ribassista fino a quando non ci sarà una chiusura giornaliera superiore a 4.373. Rialzi duraturi solo con una chiusura del 15 ottobre superiore a 4.430.

Il Nasdaq che nei giorni scorsi aveva anticipato nuovi ribassi, ieri si è riportato al rialzo di brevissimo. Oggi capiremo cosa significa questo segnale per i prossimi giorni.

Wall Street continua a muoversi in laterale ma sotto la cenere ci potrebbe essere l’inizio di una fase rialzista. Focus sulle trimestrali

Il fair value viene stimato seguendo i calcoli del nostro Ufficio Studi.

Bank of America, ultimo prezzo a 43,14. Fair value  a 50 dollari. Tendenza rialzista. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera e poi settimanale inferiore a 42,23, i prezzi potrebbero continuare a salire in poche settimane verso l’area di 52 e poi 56,70. C’è un ritracciamento di brevissimo in corso e un primo indizio rialzista potrebbe formarsi  in seguito ad una chiusura giornaliera superiore a 43,64.

Citigroup, ultimo prezzo a 70,26. Fair value  a 80 dollari. Tendenza rialzista. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera e poi settimanale inferiore a 69,95, i prezzi potrebbero continuare a salire in poche settimane verso l’area di 79,69 e poi 82,50. C’è un ritracciamento di brevissimo in corso e un primo indizio rialzista potrebbe formarsi  in seguito ad una chiusura giornaliera superiore a 70,58.

Morgan Stanley (NYSE:MS), ultimo prezzo a 98,57. Fair value  a 125 dollari. Tendenza ribassista. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera e poi settimanale superiore a 105,95, i prezzi potrebbero continuare a scendere in poche settimane verso l’area di 86,93 e poi 76. Primo indizio rialzista in seguito ad una chiusura giornaliera superiore a 99,18.

Wells Fargo, ultimo prezzo a 46,05. Fair value a 55 dollari. Tendenza ribassista. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera e poi settimanale superiore a 49,81, i prezzi potrebbero continuare a scendere in poche settimane verso l’area di 41,29 e poi 37,53. Primo indizio rialzista in seguito ad una chiusura giornaliera superiore a 46,57.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te