Wall Street: 3 titoli da acquistare subito

Nello scenario attuale dei mercati americani, che aria tira a Wall Street? Le società hanno medie valutazioni, i tassi sono bassi e probabilmente non ci troviamo ancora ai massimi storici dei mercati. Con queste premesse il profilo tipico dell’investitore è quello del “ricercatore”, ovvero colui che cerca titoli da acquistare con un guadagno alto rispetto al prezzo di negoziazione. E per fare questo spesso ci si basa su notizie di fusioni e/o acquisizioni.

Fare soltanto ciò, però, non è poco rischioso. In teoria basterebbe trovare quel titolo che i media indicano come forte per un’acquisizione prossima e il gioco sarebbe fatto. In questo scenario pensiamo ad esempio alla situazione italiana e alla recente fusione mancata tra FCA e Renault. Insomma se puntassimo soltanto sulle possibilità di acquisizione o fusione rischieremmo grosso. Per questo motivo analizziamo 3 titoli USA che hanno un grosso potenziale per i fondamentali , indipendentemente dalle voci di acquisizione e/o fusione.

Diamondback Energy

Dopo le recenti voci di un piano di acquisizione da parte di Chevron (CVX) di Anadarko Petroleum , le azioni di Diamondback Energy (FANG) sono andate davvero bene. Potrebbe essere quindi, un target di acquisto abbastanza appetibile. Anche se la flessione del prezzo del greggio non ha rappresentato un fattore di crescita per il titolo, la valutazione attuale di questa azienda è davvero interessante, anche sulla base di un programma di riacquisto titoli di 2 miliardi recentemente annunciato.

Il titolo ha visto un primo trimestre abbastanza positivo, senza grosse flessioni e sarà sicuramente uno dei più interessanti  nel settore petrolifero.

XPO Logistics

Il titolo XPO Logistics (XPO), azienda che fornisce servizi di logistica alle “Big” del settore, ha avuto un 2018 da dimenticare. Le azioni sono crollate, portandosi dai 114 dollari di settembre ai 52 di dicembre. A questo va aggiunto anche il fatto di aver perso Amazon come cliente. Insomma un piccolo disastro.

Allo stato attuale però sono evidenti i segni di una reazione al rialzo, con il recente piano di riacquisto che ha evitato una acquisizione. E se parliamo di acquisizione in prima linea potrebbe esserci Home Depot (HD). Ciò potrebbe aumentare il sentiment degli investitori che vedrebbero la compagnia come un titolo interessante da acquistare.

Domino’s Pizza

Domino’s Pizza (DPZ) è tra i migliori nel campo della ristorazione, superando competitors come Papa John’s o Pizza Hut. Il titolo a Wall Street ha segnato una buona performance da dicembre scorso ad oggi, passando dai 232 dollari per azione agli attuali 287$. Ma non sono soltanto questi i fattori per prenderlo in seria considerazione. Circolano ormai da tempo voci di un interesse all’acquisizione da parte del “Big”  Restaurant Brands International (NYQSR), che ha acquisito negli anni passati marchi come Burger King. Insomma operazioni che se portate a termine faranno di questo titolo un’ ottima scelta, anche se non ci fosse un’acquisizione.

Leggi gli altri articoli di Leonardo Bernini

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.