Vuoi una cabina armadio tutta per te? Ecco come realizzarla in poche mosse

Vuoi una cabina armadio tutta per te? Ecco come realizzarla da soli e in poche mosse

In questa mini guida vi mostriamo come poter creare il vostro “luogo degli abiti”, spendendo poco. Chi non desidererebbe una cabina armadio tutta sua, in cui poter riporre tutti i capi d’abbigliamento e tutti gli accessori possibili?

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Per realizzare il vostro angolo dei sogni, non è necessario dover utilizzare uno spazio enorme ma basta semplicemente un ambiente confortevole in cui si possano posizionare scarpe e abbigliamento senza problemi.

Ecco le caratteristiche

Esperti designer consigliano di ideare la cabina nella camera da letto, in modo da garantire un utilizzo più funzionale.  Bisogna, poi, tener conto dello spazio a disposizione. Una cabina armadio può anche essere sviluppata lungo una sola parete oppure in un angolo ma anche in una nicchia o al centro di una stanza.

Generalmente, sono tre le tipologie di parete perimetrale di una cabina armadio. Esse possono essere realizzate in muratura, in cartongesso o con telai auto-portanti in alluminio. All’interno è possibile allestirla con strutture già assemblate oppure si può optare per il fai da te e dar vita alle combinazioni che meglio soddisfano le vostre esigenze.

Dimensioni da considerare

Lo sapete che per creare una cabina armadio funzionale bastano solamente 2 metri quadri?  Gli esperti del settore consigliano di conservare accessori, scarpe e valigie in corrispondenza della porta di accesso alla cabina armadio per potere avere un maggiore spazio utile all’apertura dei cassetti.

Per quanto riguarda invece l’altezza delle sezioni bisogna considerare:

  • 140 cm di altezza per l’area in cui appendiamo cappotti;
  • 100/120 cm di altezza per appendere camicie e vestiti corti alle grucce;
  • 160 cm di altezza per l’area in cui appendiamo cappotti e i vestiti lunghi;
  • 100 cm di altezza per appendere pantaloni piegati sulla gruccia o gonne.

Da non sottovalutare l’illuminazione dell’ambiente

La scelta di inserire strisce di led nelle mensole è sempre vincente ma anche collocare faretti orientabili nel soffitto può essere un’interessante alternativa.

Come creare la parete divisoria della cabina armadio

Utilizzate il cartongesso per dividere la camera da letto dalla cabina armadio ma vanno bene anche pannelli scorrevoli in legno o in vetro o altri materiali, purché abbiamo poco spessore.

Come chiudere la cabina armadio

In base al tipo di struttura che delinea la separazione tra camera da letto e cabina armadio possiamo scegliere una differente tipologia di chiusura, ma è preferibile una porta scrigno scorrevole che ci evita l’ingombro dell’apertura/chiusura della porta a tutto vantaggio dello spazio disponibile per la mobilia.

Se “Vuoi una cabina armadio tutta per te? Ecco come realizzarla in poche mosse” vi è stato utile, leggete anche “E se la tua intelligenza fosse superiore alla media? Ecco cosa devi sapere per scoprirlo“.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.