Vola in Borsa Telecom Italia dopo gli accordi con Santander e Google

Proprio ieri segnalavamo tra i settori da acquistare su Borsa italiana le telecomunicazioni che in Italia sono praticamente quasi soltanto Telecom Italia (TIT).

Con anche una certa dose di casualità oggi vola in Borsa Telecom Italia ced è certamente una delle azioni da acquistare, anche nella forma risparmio.

E’ stata la definizione dell’accordo con Santander, altra tra le azioni da mettere in portafoglio, a fare decollare il titolo sulla Borsa di Milano.

Una joint venture molto promettente

Telecom Italia e Santander hanno infatti comunicato di avere raggiunto  un accordo di joint venture sul credito al consumo.

Una simbiosi  che permetterà al principale attore della telefonia in Italia  di ridurre il debito di circa 500 milioni, questo almeno stando alle slide di presentazione rilevate dal sito di Telecom Italia.

La joint venture sarà  denominata ‘TIM Presto’e sarà partecipata da al 49% TIM e al 51% da Santander.
La grande banca spagnola (n° 1 in Europa) esprimerà l’amministratore delegato e il direttore finanziario, di contro a TIM toccherà la nomina del presidente e del responsabile vendite.

L’obiettivo della nuova struttura sarà fornire alla sterminata platea dei  clienti Telecom Italia dei piani di finanziamento per l’acquisto di dispositivi fissi e mobili.

A latere l’accordo include l’offerta ai clienti Tim anche di prodotti finanziari e assicurativi, che negli auspici degli attori dell’accordo amplieranno e diversificheranno i ricavi del gruppo telefonico.

L’accordo commerciale entrerà in funzione a inizio 2020 dell’anno prossimo, mentre si andrà a pieno regime soltanto nel mese di luglio prossimo.

Telecom Italia in partnership con Google per il Cloud

Ma non è finita qui tra i motivi che ci fanno pensare che con TIM si potranno guadagnare soldi in Borsa vi è anche l’accordo recentissimo con Google.

Telecom Italia  ha infatti siglato pre-accordo con Google Cloud per ospitare lo stesso Google Cloud presso i propri nuovi data centers. Non solo la rete commerciale corporate di TIM offrirà i servizi di Google Cloud alla propria clientela corporate.

Perchè vola in Borsa Telecom Italia?

All’interno di questo progetto TIM costituirà una NewCo che controllerà ben 22 data centers.

Il  personale verrà formato direttamente da Google.

Il  che consentirà di accelerare lo sviluppo di servizi di private, public e hybrid cloud per la clientela corporate e di servizi ICT/system integration.

Le previsioni sono molto ottimistiche: si ipotizza che la newco avrà 500 milioni di ricavi già nel 2020 e viaggerà verso l’ obiettivo di 1 mld di vendite e 400 mln di ebitda al 2024.

Non solo, da un report di Equita apprendiamo che:

“La newco potrà essere valorizzata con la cessione di una minoranza a un fondo o sul mercato. Ipotizzando prudentemente un multiplo di 10-15x EV/EBITDA 2020 (in assenza di informazioni dettagliate sul mix di ricavi), su un EBITDA nell`area 150-200 mn al 2020, si potrebbe avere un`emersione di valore significativa per TIM (almeno 10%)”.

E qui ,aggiungiamo noi che se un titolo del genere venisse offerto sul mercato si dovrà fare di tutto per vedersi assegnato almeno un lotto.

Ciò perché potrebbe essere davvero l’occasione per guadagnare molti soldi in Borsa grazie a una IPO, come accadeva ai vecchi tempi della New Economy.

Quasi inutile puntualizzare che Google è da sempre uno dei titoli da mantenere in  portafoglio e in assoluto una delle migliori azioni quotate a Wall Street.

Approfondimento

Analisi e  Articoli precedenti su Telecom Italia

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.