Visitare Siena in un giorno

I più la conoscono per il Palio, altri per la celebre banca del Monte dei Paschi che qui nacque nel lontano 1472. Banca che, almeno ad oggi, risulta essere la più antica e la più longeva al mondo. Il portato storico, artistico e culturale della città è incalcolabile, al punto che il centro storico è stato inserito nel Patrimonio dell’Umanità UNESCO nel 1995.

I luoghi di interesse della perla toscana sono davvero tanti: è difficile fare una selezione delle mete imperdibili. Alcuni di essi, tuttavia, rappresentano tappe essenziali se si intende visitare Siena in un giorno.

Piazza del Campo

Una parla che si rispetti ha una conchiglia di pregio che la custodisce. Tale è Piazza del Campo, punto di ritrovo e simbolo della città. L’agorà di Siena ha una vera e propria forma di conchiglia. In questa piazza maestosa giungono i turisti di tutto il mondo e vi si radunano i senesi in occasione del palio del 2 luglio e del 16 agosto. È una tradizione amatissima dagli abitanti che si ripete dal 1644.

I tesori di Piazza del Campo

Nella piazza ha sede il Palazzo Pubblico. L’edificio risale al XIV secolo, qui vi fu stabilita la sede del Governo dei Nove della Repubblica di Siena. Oggi è la sede del Comune.

Accanto alla costruzione troviamo la Torre del Mangia. La Torre ospita il Museo Civico, fortezza che raccoglie le opere dell’arte senese. Qui possiamo visitare, tra gli altri capolavori, la Maestà e il Guidoriccio da Fogliano di Simone Martini (1284-1344).

Il capolavoro per eccellenza della piazza è forse, però, la Fonte Gaja di Jacopo della Quercia. Quella esposta in realtà è una copia dell’originale. Quest’ultima è custodita nel Complesso Museale di Santa Maria della Scala.

Piazza del Duomo

Altro scrigno di preziosi della città. Hanno sede in questa fastosa piazza il Duomo, la Cripta e la Libreria Piccolomini. Il Duomo è conosciuto anche come Cattedrale Metropolitana di Santa Maria Assunta. È ovviamente il principale luogo di culto cattolico senese. La Cattedrale, meravigliosa, rappresenta uno degli esempi più significativi dello stile romanico-gotico in Italia.

Con l’Opa Si Pass è possibile visitare il Duomo, la Cripta, il Battistero, la Libreria e il Museo dell’Opera del Duomo, risparmiando molto rispetto all’acquisto dei singoli biglietti.

Visitare Siena in un giorno è un’esperienza non raccomandabile. Ci vorrebbe qualche giorno in più per gustarsi questo magnifico centro medievale. Se non si ha molto tempo, però, i luoghi indicati ci lasceranno comunque un ottimo ricordo della magnificenza di Siena.

Approfondimento

Ecco cinque luoghi imperdibili di Parma

Consigliati per te