Vietato mangiare questi frutti per un motivo che è davvero difficile da immaginare

Mangiare la frutta fa bene, lo sanno anche i bambini, che per altro ne mangiano poca. Ma siamo veramente sicuri che tutta la frutta faccia bene? In realtà alcuni frutti possono essere dannosi per una ragione che non molti conoscono. In questo articolo riveleremo una scomoda verità, perché è vietato mangiare questi frutti per un motivo che è davvero difficile da immaginare.

Tutta la frutta è ricca sostanze nutritive fondamentali per la salute del nostro corpo, come le vitamine, in particolare la vitamina C, i minerali, come il potassio, gli antiossidanti e le fibre. Le fibre in particolare sono un grande alleato contro il colesterolo.  Un altro grande alleato del colesterolo è lo zenzero, infatti questa straordinaria spezia combatte diabete, colesterolo e migliora le funzioni del cervello.

Ma non tutti i frutti sono uguali. Vediamo qual è uno degli svantaggi della frutta e come selezionare quella migliore da mangiare.

Vietato mangiare questi frutti per un motivo che è davvero difficile da immaginare

La frutta contiene zuccheri, che danno energia ma che fanno alzare l’indice glicemico. Fruttosio e glucosio sono due zuccheri semplici che si trovano nella frutta. Quest’ultimo, trasformato dall’intestino, arriva nel sangue alzando il livello di glicemia e favorendo la creazione d’insulina. Invece il fegato si occupa della lavorazione del fruttosio, trasformandolo parte di questo in glucosio, che poi viene rimandato nel sangue. Ma il fegato trasforma la maggior parte del fruttosio assorbito in acidi grassi e trigliceridi, che poi rimangono nel fegato stesso o vanno nel sangue.

Un eccessivo consumo di fruttosio può portare allo sviluppo di varie patologie come insulino-resistenza e diabete, pressione alta, elevato livello di trigliceridi, obesità addominale. Ma, cosa ancora peggiore, secondo alcuni studi il fruttosio può favorire l’insorgenza del tumore del pancreas. Sorprende pensare che della frutta possa creare danni all’organismo, perché da sempre pensiamo che la tutta frutta faccia bene.

Ecco perché gli esperti consigliano di non abusare nel consumo di frutta con alto indice glicemico. In particolare chi soffre di alcune patologie legate a questo aspetto, come il diabete, dovrebbe limitare il consumo di frutta con alto indice glicemico. Meglio sarebbe non mangiarla per niente. Anche chi vuole perdere peso dovrebbe farne un consumo limitato.

Ecco i frutti da consumare con moderazione. Conviene limitare o evitare banane, uva e mango prediligendo frutta meno dolce come mele verdi, frutti di bosco, fragole, ciliegie, kiwi e mirtilli. I mirtilli, in particolare, hanno un’altra qualità molto importante. Uno studio ha dimostrato che questi frutti aiutano a normalizzare i livelli di zuccheri nel sangue e quindi abbassano il rischio di diabete.

Approfondimento

5 strattagemmi da fare al mare per accelerare il metabolismo, bruciare calorie e perdere peso

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te