Via le verruche con questi rimedi della nonna a costo zero

Un nemico della nostra pelle è in agguato negli spogliatoi di piscine, palestre e scuole: si tratta delle verruche, patologie della pelle causate da un papilloma virus umano. Anche se mostrano un aspetto tranquillo, sono molto contagiose.

Si possono curare con vari rimedi naturali che in molte famiglie si conoscono e si tramandano da generazioni. Vediamo oggi come far sparire le piccole verruche. Prima di rivolgerci al medico, possiamo provare questi rimedi della nonna a costo zero suggeriti dagli Esperti di ProiezionidiBorsa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Sono originate anche da stress

Le verruche non si propagano solo per contagio. Le possiamo sviluppare nel nostro corpo in momenti particolari di stanchezza o di stress. Queste escrescenze benigne della pelle si sviluppano in diverse parti del corpo e si presentano con un aspetto differente.

In genere le verruche non sono dolorose. A meno che non spuntino sulle piante dei piedi o in un’altra parte del corpo sottoposta a urti e contatti continui. La maggior parte delle verruche sono innocue e spariscono al massimo entro un mese. Anche se possono causare qualche imbarazzo se spuntano sul viso o zone particolari del corpo come il decolleté.

Via le verruche con questo rimedio della nonna a costo zero

Si possono curare in due modi, sia quello farmacologico che quello naturale. I metodi tramandati dalla nonna sono efficaci, ma nei casi estremi bisogna ricorrere al farmacista o al medico.

Applichiamo un frullato di foglie di ortica, aglio e lavanda sulle verruche per due settimane e disinfettiamo bene. Le foglie di ortica agiscono sulla parte virale, mentre l’aglio è un potente disinfettante. Per chi vive in città le alternative sono buccia di banana e succo d’uva.

I bendaggi devono essere ripetuti per tre settimane. Non ci sono cure definitive però: le verruche possono sparire in un punto ma ricomparire in un’altra area.

Per prima cosa non dobbiamo toccarle con le mani. È importante usare asciugamani, accappatoi e ciabatte personali anche in famiglia perché la propagazione delle verruche avviene anche attraverso piccole squame. Restano facilmente sulla biancheria da bagno e si depositano sui pavimenti.

Trattamenti all’azoto e al laser

Via le verruche con questo rimedio della nonna a costo zero. Le verruche vengono trattate con piccoli interventi di chirurgia locale: asportate con bisturi elettrico oppure crioterapia, azoto liquido e trattamenti laser.

Di solito non si asportano chirurgicamente, perché potrebbero ripresentarsi. Il medico può consigliare un medicinale da banco prima di una seduta di laser.

Si impiegano farmaci come acido salicilico e acido glicolico. Questa cura può richiedere vari mesi prima di dare risultati apprezzabili. Ma poi la verruca dovrebbe staccarsi da sola dalla pelle sana.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te