Versare dell’aceto in lavatrice, lo dicono le nonne

Fare le lavatrici può essere davvero una noia. Dividere i capi, accoppiare i calzini, fare attenzione a non deteriorare le stoffe. Si tratta però di qualcosa di assolutamente necessario per tenere puliti e igienizzati i nostri abiti, soprattutto in questo periodo.

Come al solito è meglio non esagerare, ma se facciamo lavaggi frequenti si potrebbe optare per una scelta ecologica. Questo è possibile grazie alla saggezza delle passate generazioni. Ecco quindi perché bisogna versare dell’aceto in lavatrice, lo dicono le nonne.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Le proprietà dell’aceto

L’aceto di vino bianco e l’aceto di mele hanno proprietà sorprendenti se usate sui tessuti. Infatti, oltre a igienizzare, si tratta di un vero e proprio ammorbidente naturale. Usare l’aceto è quindi una soluzione economica e assolutamente ecologica, fa bene all’ambiente perché è biodegradabile e fa bene anche a noi. Infatti gli ammorbidenti industriali a volte possono dare problemi alla pelle.

A beneficiarne sarà però anche la nostra lavatrice. L’aceto ha infatti anche effetto contro il calcare e aiuta a prevenire le muffe. Attenzione però a non abusarne: si tratta sempre di una sostanza con una percentuale acida, usarne più della dose consigliata potrebbe danneggiare alcune componenti.

A cosa bisogna fare attenzione

Bisogna versare dell’aceto in lavatrice, lo dicono le nonne, ma occorre fare attenzione ad eseguire tutto correttamente. Innanzitutto bisogna suddividere i capi per colore come tutte le altre volte. Questo tipo di trattamento va benissimo sia sui vestiti colorati sia su quelli bianchi.

L’aceto non va mai messo direttamente sui vestiti e nemmeno nella vaschetta del detersivo. Bisogna invece versarne circa 100ml diluiti con acqua nella vaschetta dell’ammorbidente. Così facendo l’aceto entrerà in circolo solo dopo il detersivo, evitando il contatto tra queste due sostanze che potrebbero reagire tra loro e non funzionare.

Non bisogna preoccuparsi dell’odore, perché non si sentirà nulla una volta che i capi saranno asciutti. Per scongiurarlo si può però versare qualche goccia dell’olio essenziale che preferiamo nella vaschetta assieme all’aceto.

Consigliati per te