Veramente golosa questa morbidissima crostata multicolore che sta spopolando anche nei programmi televisivi

La crostata è sicuramente uno dei dolci più semplici e, allo stesso tempo, golosi da fare in casa. Pronta in pochi minuti e con ingredienti semplici, essa si può facilmente preparare in tantissimi modi. Infatti, sulle nostre pagine, abbiamo già proposto tantissime varianti di questa ricetta. Anche oggi, quindi, vedremo come fare una crostata molto particolare, sia nella farcitura che nella preparazione.

Partendo dalla pasta frolla, ci serviranno soltanto:

  • 500 g di farina 00;
  • 2 uova a temperatura ambiente;
  • 2 tuorli;
  • un cucchiaio di cacao amaro in polvere;
  • 175 g di zucchero;
  • 250 g di burro freddo.

Per quanto riguarda invece la farcitura, avremo bisogno di:

  • 85 g di farina 00;
  • 750 ml di latte;
  • 300 g di zucchero semolato;
  • 100 g di cioccolato fondente;
  • 7 tuorli;
  • scorza di un limone.

Veramente golosa questa morbidissima crostata multicolore che sta spopolando anche nei programmi televisivi

Nel boccale di una planetaria versiamo innanzitutto il burro freddo e tagliato a cubetti. Dopo di che versiamo anche tutta la farina e lo zucchero ed iniziamo ad impastare per circa 2 minuti. Ora fermiamo la planetaria, uniamo le uova intere, insieme ai tuorli, e ricominciamo ad impastare fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto.

Una volta pronto, trasferiamolo su un piano e, dopo averlo lavorato con le mani, dividiamolo in due parti uguali. A questo punto, inseriamo una delle due metà nuovamente nella planetaria, aggiungiamo il cacao in polvere e impastiamo nuovamente. Una volta ottenuto un impasto marrone, ricopriamolo con della pellicola e riponiamolo in frigorifero per 30 minuti, insieme all’altro.

Nel frattempo, prepariamo la nostra crema pasticciera, versando lo zucchero ed i 7 tuorli in un pentolino. Amalgamiamoli per bene con un leccapentole ed uniamo tutta la farina, continuando a mescolare.

In un altro pentolino, invece, scaldiamo il latte a fuoco molto dolce e versiamo al suo interno la scorza grattugiata di limone. Una volta raggiunto il bollore, versiamone una piccola quantità nel composto di tuorli e zucchero e mescoliamo. Trasferiamo quindi il pentolino sul fuoco, versiamo subito tutta l’altra parte del latte e ricominciamo ad amalgamare il tutto, a fiamma moderata.

Quando la crema sarà ben addensata, dividiamola in parti uguali in due ciotole diverse. In una di queste aggiungiamo il cioccolato fondente tritato e mescoliamo il tutto fin quando non si sarà disciolto del tutto.
Copriamo le due ciotole con pellicola trasparente e lasciamo raffreddare in frigorifero per un’ora.

I passi successivi

Ora stendiamo i due panetti di pasta frolla e ricaviamo, da entrambi, delle strisce larghe circa 1 cm.
A questo punto, non ci resta che creare una sorta di intreccio con le strisce appena ricavate dai panetti, alternando 8 strisce bianche e 8 al cacao, sia verticalmente che orizzontalmente.

Fatto ciò, poggiamo l’anello della tortiera al di sopra di questo intreccio e ricaviamo un cerchio. Con la pasta avanzata creeremo la base della nostra crostata, sulla quale verseremo prima la crema bianca, poi quella al cacao. Una volta livellato il tutto, adagiamo il nostro cerchio intrecciato e siamo pronti per infornare.
Basterà preriscaldare il forno a 170 gradi e cuocere per 45 minuti, per poi proseguire per altri 15 a 180 gradi. Sarà veramente golosa questa morbidissima crostata multicolore, ma prima di servire si consiglia di farla raffreddare.

Lettura consigliata

Sarà un vero successo questa morbidissima torta istantanea alle fragole da preparare in 10 minuti

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te