Venerdì 17 non sarà solo il primo e l’ultimo del 2020

Per i superstiziosi la giornata di oggi è solo il primo venerdì 17 dell’anno peraltro anche bisestile. Purtroppo per coloro che credono che venerdì 17 porti sfortuna devono stare già in allerta poiché si ripeterà anche ad Aprile e Luglio. Tutti gli italiani sono un po’ superstiziosi e in questa giornata di venerdì 17 si cerca di fare quanti meno affari possibili. Questa credenza si trasferisce di generazione in generazione almeno in Italia dovuta da un episodio medievale. Si racconta che in tale giorno venne dato avvio allo sterminio dei cavalieri templari.

Mentre per noi venerdì 17 porta sfortuna per antonomasia, per gli anglosassoni è venerdì 13.

Chi ci crede  come si comporta

E’ stato studiato che molti sono vittime ed hanno paura di questo giorno nefasto nell’immaginario collettivo. E per non correre rischi sospendono qualsiasi impegno, si chiudono in casa. Per non parlare poi di dotarsi di vari oggetti e amuleti contro la sfiga.

Il mercato dell’oggetto antisfiga

Ogni usanza si trasforma in business. In prossimità di questo giorno i negozi si vedono aumentare le vendite di ferri di cavallo, corni rossi, coccinelle, quadrifogli, zampe di coniglio, gobbi.

Di venerdì morì Gesù

L’abbinamento tra 17 numero sfigato e venerdì, giorno in cui morì Gesù, potrebbe essere il motivo di connotazioni negative.

Oggi per i più superstiziosi è una specie di fine del mondo

Sollievo, non capita di novembre.

Se volessimo essere proprio superstiziosi fino in fondo il vero giorno da evitare dovrebbe essere venerdì 17 novembre, nel mese dei morti e per fortuna almeno nel 2020 questo avvenimento non ci sarà.

Come ci influenza la credenza

Abitudini quotidiane, scelte di vita subiscono le influenze delle credenze. Infatti molti evitano di sposarsi di venerdì o prendere decisioni importanti in questo giorno. Chi non ha mai sentito il detto: “Né di venere né di marte ci si sposa, né si parte né si dà inizio all’arte”.

Approfondimento

Gli errori che i traders non devono commettere

Ebook gratuito: Questa è la vita da trader

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.