Usa di corsa di Gianluca Braguzzi

Dati macro americani in grande spolvero con le richieste settimanali riallontanatesi da quota 300k e scese a 268K. A poco valgono i freni delle richieste continue leggermente peggio delle attese quando poi gli ordinativi dei beni durevoli escono a +3.4% contro attese a +0.5%!!! Come dire tutta occupazione prossima ventura che si genera o rigenera.
Non c’è che dire…in USA ci sono storture e brutture ma hanno saputo guidare il ciclo economico fuori dal pantano della crisi con maestria. E uso questo termine perché la disoccupazione sotto controllo e ai minimi storici è per me il vero indicatore di efficacia di qualsiasi politica monetaria attenta prima alle persone e poi ai numeri. Come deve essere.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te