Un’utility quotata a Piazza Affari da comprare subito per un rialzo di almeno il 30%

HERA è un’utility quotata a Piazza Affari da comprare subito per un rialzo di almeno il 30%. A parte le indicazioni dell’analisi grafica, il titolo presenta interessanti spunti che fanno propendere per l’acquisto del titolo.

Ad esempio, il P/E di HERA è pari a 11,8 da confrontare con il 19,5 medio del settore di riferimento. Anche gli analisti che coprono il titolo sono molto ottimisti. Il consenso medio, infatti, è comprare con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione del 25%. Inoltre la società gode di livelli di valutazione interessanti con un EV/Sales ratio relativamente basso rispetto ad altre società del settore.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Altro punto di interesse per gli investitori di lungo periodo è il rendimento del dividendo che storicamente si è sempre mantenuto sopra il 3%.

L’unico problema da segnalare è legato alla situazione finanziaria dell’azienda che è caratterizzata da un certo indebitamento e non ha margini di investimento significativi.

Un’utility quotata a Piazza Affari da comprare subito per un rialzo di almeno il 30%: le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo HERA (MIL:HER) ha chiuso la seduta del 11 marzo a quota 3,11 euro in rialzo dello 0,97% rispetto alla seduta precedente.

La proiezione in corso è rialzista sia sul time frame settimanale che su quello mensile. Al momento non si vedono grossi problemi nel proseguimento del rialzo in corso che nel lungo periodo ha come massima estensione area 5 euro. Nel medio periodo, invece, la massima estensione del rialzo si trova in area 4 euro. Ci sono, quindi, i presupposti per un rialzo di almeno il 30%.

Un segnale negativo si avrebbe nel caso di una chiusura settimanale inferiore a 2,946 euro.

Time frame settimanale

hera

HERA: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

hera

HERA: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Approfondimento

Dopo un rialzo del 170% dai minimi di marzo 2020 per CNH Industrial è arrivato il momento di tirare il fiato

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te