Uno strudel salato con verdure e scamorza sfizioso e semplice da preparare

Non tutti sanno che la ricetta dello strudel è davvero antichissima. Infatti, pare che risalga all’VIII secolo a.C., al tempo degli Assiri, ma non è da escludere che sia addirittura precedente a quell’epoca. Tradizionalmente preparata, nella sua versione dolce, con mele, pinoli, uvetta e cannella, essa è molto semplice da realizzare, poiché basterebbe soltanto un rotolo di pasta sfoglia.

Oltre alla versione dolce, però, ne esistono altre, questa volta salate, altrettanto deliziose, semplici e veloci da realizzare. Nell’articolo di oggi, ad esempio, vedremo come preparare uno strudel salato con verdure e con un formaggio gustosissimo, come la scamorza. Per farlo, avremo soltanto bisogno di:

  • 200 g di scamorza affumicata;
  • un rotolo di pasta sfoglia;
  • una melanzana;
  • una cipolla di Tropea;
  • un peperone rosso e uno giallo;
  • una carota;
  • una zucchina;
  • qualche foglia di basilico;
  • uno spicchio d’aglio;
  • pangrattato;
  • olio EVO;
  • sale e pepe.

Per prima cosa occupiamoci di tutte le verdure

Prendiamo, innanzitutto, la nostra cipolla di Tropea e, dopo averla sbucciata, tagliamola a fette sottili e mettiamola da parte. Dopo di che, laviamo per bene la zucchina, la melanzana ed i peperoni, facendo attenzione ad eliminare le rispettive estremità. Fatto ciò, iniziamo a tagliarle a fette, per il lato lungo, e poi a bastoncini. In questo caso, possiamo tagliarli tutti a metà, cercando di uniformarli nel senso della lunghezza. A questo punto, non ci resta che pelare anche la carota e tagliarla allo stesso modo delle altre verdure.

Uno strudel salato con verdure e scamorza sfizioso e semplice da preparare

Ora, prendiamo una padella antiaderente e facciamo rosolare leggermente uno spicchio d’aglio con un filo d’olio EVO. Dopo qualche secondo, aggiungiamo le cipolle e rosoliamo anch’esse a fuoco molto dolce. Trascorso qualche minuto, versiamo tutte le verdure e lasciamo cuocere per una decina di minuti, aggiungendo il sale, il pepe e mezzo bicchiere di acqua.

A pochi minuti dal termine della cottura, spezzettiamo qualche foglia di basilico, così da conferire un tocco di sapore e freschezza in più. Ora non ci resta che tagliare a cubetti la nostra scamorza affumicata, riversarla nelle verdure e spegnere il fuoco. Quindi, mescoliamo e lasciamo raffreddare il tutto per una decina di minuti.

Come chiudere lo strudel salato e cuocerlo

Sul tavolo, a questo punto, srotoliamo la pasta sfoglia, cospargiamone la superficie con un po’ di pangrattato e adagiamo al centro il composto di verdure e scamorza. Solleviamo, dunque, un’estremità della pasta sfoglia, riportandola verso il centro e ripetiamo la stessa cosa dall’altro lato, donando al rotolo la classica forma dello strudel. Fatto ciò, possiamo finalmente infornare a 180 gradi per circa 25 minuti.

Lettura consigliata

Ottima frittata alle verdure con zucchine e patate e dal cuore filante

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te