Un’idea per un secondo di pesce pronto in pochi minuti da leccarsi i baffi

Quando si tratta di pensare a cosa preparare come secondo si va sempre nel panico. Soprattutto se si tratta di pesce. Infatti le idee che ci saltano subito alla mente sono la frittura o il pesce al forno. Ma se non vogliamo servire in tavola sempre le solite ricette, ecco un’idea da provare.

Un’idea per un secondo di pesce pronto in pochi minuti da leccarsi i baffi

Insieme al salmone, il pesce spada è uno dei pesci più amati da fare al forno o alla griglia. Ma spesso ci sembra che sia troppo secco o che alla fine abbia poco sapore. E invece con qualche piccolo trucco, anche il pesce spada al forno sarà gustosissimo.

Ingredienti per 2 persone

  • Una grossa fetta di pesce spada (o due piccole);
  • 40gr di granella o farina di pistacchi;
  • Sale, pepe;
  • Olio extra vergine d’oliva.

Procedimento

Questa ricetta è facilissima da preparare. Spesso però non si pensa di poter abbinare i pistacchi con il pesce spada, ma solo con il salmone. E invece anche usati come panatura per questo splendido pesce non ce ne pentiremo.

Se si vuole rendere la polpa di pesce spada più morbida, basterà marinarlo almeno per un quarto d’ora. Una classica marinatura con un po’ di sale, pepe, olio e un goccio di limone. Altrimenti si può anche procedere senza.

Si prende la nostra fetta di pesce spada. La si insaporisce con olio, sale e pepe. E poi si impana nella farina o granella di pistacchio. Se non si riesce a trovare già pronta, basterà comprare i pistacchi e tritarli. Più o meno finemente in base ai gusti. Una volta impanata per bene, si prepara la teglia. Foderandola con un foglio di carta da forno. Poi si adagia la fetta impanata e si aggiunge giusto un filo d’olio.

Si inforna a 200° gradi per 15 minuti. Avendo cura di rigirarla dopo i primi 5 minuti. E il piatto è pronto!

Ed ecco un’idea per un secondo di pesce pronto in pochi minuti da leccarsi i baffi. I pistacchi esalteranno il sapore del pesce spada. E non rimarrà altro che gustarsi il piatto. Ma se si vuole provare una ricetta più adatta ai bambini perché non provare con gli spiedini?

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te