Unicredit: titolo da acquistare sui ribassi per un 2020 esplosivo

Si prospetta un mese di dicembre di ribassi per una delle più grandi Banche del mondo.

Il Gruppo Unicredit (MIL:UCG) è un istituto finanziario globale presente in 23 Paesi europei e con uffici di rappresentanza in 27 mercati internazionali con circa 170.000 di dipendenti.

Negli ultimi anni Unicredit è riuscito a generare una crescita sostenibile e di creazione valore per i suoi azionisti ed è riuscito ad affermarsi come uno dei più importanti gruppi del settore.

Dati di bilancio

Dal punto di vista economico-finanziario il Gruppo presenta un’invidiabile solidità e crescita lenta ma costante.

Infatti, il grafico seguente rende più chiaro la solidità di Unicredit nel triennio 2016- 2018:
– Il margine di interesse (diff. Interessi attivi e passivi) ha registrato un aumento del 3.33%
– Il margine di intermediazione (valore della banca nella sua attività principale) è cresciuto del 4,31%
– Il risultato di gestione è esploso al rialzo registrando un +358,89%
– Infine l’utile di esercizio è passato da -11.326 mln di € (2016) a +4,108,58 mln di € (2018) segnando una crescita del 122,09%.

E il 2019 non sembra da meno

Le conferme date dalle comunicazioni del bilancio 2019 possono far entrare di diritto Unicredit come un titolo da acquistare sui ribassi con la prospettiva di un 2020 esplosivo.

I motivi sono semplici:

Unicredit ha registrato un utile più che raddoppiato sullo stesso periodo del 2018, grazie anche alle cessioni (tra cui Fineco).

Strategia di investimento su Unicredit

Dal punto di vista del mercato finanziario, il titolo dopo il raggiungimento del massimo annuale a quota 13€ è in una fase di ritracciamento.

Infatti, l’area del massimo annuale è anche una zona swing al ribasso che può portare il prezzo, attualmente a 12,4340€ in zona 11,53/11,18€ – importante zona di eventuali ripartenze rialziste.

Tutto ciò comporterà ad essere un’ottima opportunità di investimento per il medio/lungo termine (12/24 mesi), poiché attualmente il titolo è sottovalutato del 14,02%.

Quindi potrebbe risultare molto conveniente come titolo da acquistare sui ribassi in previsione di un 2020 di forte rialzo.

a) L’obiettivo di medio termine ha come target 14,04€
b) Per l’obiettivo di lungo il target è posto a 18,10€ ma è molto concreta la possibilità di mantenerlo in portafoglio.

Approfondimento

Unicredit e il piano 2023

©Riproduzione riservata. Tutti i testi e le immagini sono protetti da copyright di ProiezionidiBorsa

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.