Unicredit riduce Npl per altri 4 mld: i valori da monitorare al rialzo ed al ribasso

Il titolo Unicredit stamani è in area 17,70 +0,57%.

(ANSA) – MILANO, 12 DIC – Il piano Transform 2019 di UniCredit “è pienamente in linea con le attese”. Lo ha affermato il ceo Jean Pierre Mustier nella nota di aggiornamento del piano industriale. “Confermiamo tutti i nostri obiettivi chiave iniziali, in particolare l’obiettivo di un RoTE maggiore del 9%, con un ulteriore miglioramento del nostro profilo di rischio e la riduzione del target dei crediti deteriorati lordi di Gruppo di ulteriori 4 miliardi”. Inoltre, ha aggiunto, “abbiamo deciso di incrementare il nostro dividendo per l’esercizio 2019 al 30%, mantenendo nel contempo il nostro target di Cet1 ratio6 ad un livello maggiore del 12,5%”. Unicredit ha annunciato di aver siglato due accordi per ridurre la partecipazione in Fino sotto al 20%, passaggio cruciale del piano di riduzione degli Npl.

Analisi di Proiezionidiborsa

Quali sono i valori da monitorare fino al 30 dicembre

1 17,22

2 16,57

Cosa significa?

Che potrebbe essere possibile un ritorno in area 17,22 pur mantenendo la tendenza rialzista. Chiusure di giornata sopra 1 manterranno direzionalità rialzista. Sotto 2 direzionalità ribassista.  Fra 1 e 2 lateralità e possibilità di falsi segnali. Sotto 2 l’obiettivo è 1

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te