Trasforma la tua MT4 in uno strumento professionale grazie a MQL Suite, apri un conto reale con INFINOX - Scopri di più

Unicredit nonostante tutto rimane ancora al rialzo. Il livello spartiacque sotto il quale lo scenario cambierà

Unicredit   ha chiuso la seduta del 26 settembre a 14,136€ in ribasso del 1,34%.

Nonostante il ribasso, rimane valido quanto scritto alla chiusura del 25 settembre

Dopo aver rotto al ribasso il supporto in area 14,0575€ in chiusura della seduta del 24 settembre, il titolo subito si è ripreso con un rialzo importante e andando a ripristinare la tendenza rialzista che ha come prossimo obiettivo area 15,7601€.

Chiaramente solo rotture, confermate in più sedute consecutive, di area 14,0575€ metterebbero in crisi lo scenario rialzista.

Anche per Unicredit vale quanto scritto per Intesa Sanpaolo. I continui alti e bassi non devono trarre in inganno. Fino a quando resisterà il supporto in area 14,0575€ la tendenza primaria rimarrà rialzista. Viceversa, il titolo sarà vittima dei ribassisti.

Unicredit nonostante tutto rimane ancora al rialzo. Il livello spartiacque sotto il quale lo scenario cambierà ultima modifica: 2018-09-27T08:48:09+00:00 da redazione
Opera sui Mercati con XM
Opera sui Mercati con XM
Sicurezza e affidabilità per il tuo trading professionale con FXDD
Sicurezza e affidabilità per il tuo trading professionale con FXDD



Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.