Unicredit e il crollo di dicembre

Questo mese non sarà facile per tutto il mercato globale. Possibili diversi ritracciamenti e correzioni dei trend positivi visti durante tutto l’anno. La situazione geopolitica peggiora, Ieri Trump in un tweet ha informato che ci saranno nuovi dazi su alcuni metalli provenienti dal Brasile e l’Argentina. Inoltre l’USA tasserà le esportazioni francesi per circa 2,1 miliardi di euro. A questo punto è difficile che gli Stati Uniti e la Cina riescano a trovare un accordo nel breve periodo. A causa di questa situazione tutti i mercati perdono terreno compreso Piazza Affari.

Unicredit e il nuovo piano 2023

Il nuovo piano fino al 2023 di Unicredit (MIL:UCG) prevede un risparmio da parte della banca di circa 1 miliardo di euro. Rispetto ai costi visti nel 2018 questa diminuzione  rappresenta un taglio maggiore del 10%. Come si riesce a diminuire i propri costi del 10% in un solo anno? Purtroppo Unicredit ha deciso di tagliare circa 8000 dipendenti con la conseguente chiusura di 500 filiali. Questa scelta  è indirizzata a creare un maggior valore per gli azionisti, ed infatti gli analisti credono che la Banca nei prossimi 3 anni creerà utili superiori a 16 miliardi. L’idea di Unicredit sarà quella di distribuire dividendi pari al 40% degli utili per i primi due anni mentre per il terzo anno questo valore salirà al 50%.

Posizione buy per nel lungo periodo

Se questo piano seguirà le proiezioni fatte dagli analisti il futuro di questa Banca dovrebbe essere più che positivo. L’utile netto per azione aumenterà di circa 12 punti percentuali all’anno, i ricavi cresceranno in 4 anni di circa il 3,2% sull’ipotesi dei tassi di interesse più conservativi. Come detto precedentemente probabilmente dicembre sarà un mese negativo per le Borse di tutto il mondo. Tra tutte Unicredit potrebbe diventare uno di quelle azioni sui cui puntare. Maggiore sarà il mantenimento nel proprio portafoglio di questo titolo maggiore sarà il proprio guadagno. Importante notare che il titolo non ha perso punti percentuali alla notizia del licenziamento degli 8000 dipendenti. Anzi ora la Banca sta guadagnando più dell’1% a Piazza Affari.

Approfondimento

Analisi e Articoli precedenti su Unicredit

©Riproduzione riservata. Tutti i testi e le immagini sono protetti da copyright di ProiezionidiBorsa

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.