Unghie brillanti ma effetto naturale con questi due smalti facili da applicare

Con la stagione estiva ormai verso la fine viene forse meno anche un po’ quello spirito vivace che ci ha spinte verso manicure più audaci. Del resto, le manicure fluo o multicolor non sembrano essere particolarmente consone al classico look da rientro in ufficio.

Certo, nulla vieta di puntare ancora su manicure sbarazzine e originali, ma ricordiamoci sempre che devono essere abbinate al resto dell’outfit. Questo non significa per forza puntare sul solito smalto rosso, nude o sull’altrettanto iconica french manicure nelle sue varianti. Potremmo infatti sfoggiare unghie brillanti ma effetto naturale con questi due smalti che sono davvero semplici da applicare e stanno bene con tutto.

Unghie bold and bright

La nuova tendenza che ci fa entrare con stile nella stagione autunnale è quella delle unghie bold and bright. Il giusto compromesso tra glamour e raffinatezza, con quel tocco di pepe in più necessario a svecchiare anche l’outfit più classico e tradizionale.

Realizzarle a casa è semplicissimo perché basta praticamente avere a disposizione due soli smalti.

Unghie brillanti ma effetto naturale con questi due smalti facili da applicare

Il primo riguarda le nuances delicate come il rosa, le sfumature di nude, ma anche cipria, celeste, salvia e pervinca per uscire dai soliti canoni. Chi invece vuole osare sempre e comunque dovrebbe puntare su tonalità come fucsia, blu denim, verde e lime per i nostalgici della stagione estiva.

L’altro smalto protagonista, come suggerisce il nome della manicure, è invece quello glitterato, eventualmente anche in versione top coat con finish glitter. Anche in questo caso, possiamo scegliere se preferirlo nella sua classica connotazione neutra o trasparente o nella versione colorata.

Come fare la manicure bold and bright

Come anticipavamo, replicare comodamente a casa questo tipo di manicure è davvero semplicissimo. Per prima cosa, applichiamo su indice e anulare lo smalto glitter o il top coat e finalizziamo le altre unghie con il colore scelto. Un piccolo appunto sul top coat: steso singolarmente e in una sola passata è l’ideale per un effetto molto leggero e naturale.

Se invece preferiamo l’effetto bold, e dunque più corposo, dovremo ripassarlo più volte o farlo precedere da una base colorata più o meno accesa. Ad esempio, se scegliamo il glitter fucsia, potremmo alternarlo ad unghie dai toni rosati e un ragionamento analogo si può fare con blu e celeste. Oppure ancora, possiamo giocare sui contrasti usando come basi il nero, il bianco o il blu.

Lettura consigliata

Quale smalto scegliere per una pedicure perfetta prima e dopo la vacanza al mare

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te