Un’alternativa sfiziosa alla pizza per la cena del sabato sera che farà leccare i baffi a grandi e piccini

Gli esperti di cucina della Redazione di ProiezionidiBorsa sono sempre alla ricerca di ricette semplici, economiche e sfiziose per i propri lettori. Dopo un’accurata selezione oggi hanno scelto di proporre una squisitezza ligure imperdibile, un’alternativa sfiziosa alla pizza per la cena del sabato sera che farà leccare i baffi a grandi e piccini: la focaccia di Recco.

Si tratta di una focaccia al formaggio, dal gusto delicatissimo, che non richiede lievitazione. Quindi è di rapida preparazione e gustosissima. Allacciamo i grembiuli e mettiamoci all’opera!

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ingredienti

a) 500 gr di farina;

b) 250 gr acqua;

c) 25 gr olio d’oliva;

d) 5 gr di sale;

e) q.b. stracchino.

Preparazione

Setacciamo la farina in una ciotola, quindi aggiungiamo l’acqua poco per volta ed iniziamo ad amalgamare i due ingredienti con un cucchiaio di legno. Quindi aggiungiamo il sale e versiamo l’olio a filo, continuando ad impastare il tutto a mano o in una planetaria, fino ad ottenere un panetto morbido e liscio. Lasciamolo riposare per un’ora coperto con un panno.

A questo punto munirsi di una spianatoia, coprirla con un po’ di farina e trasferirvi l’impasto. Continuiamo a lavorarlo ripiegandolo su sé stesso e ripetendo l’operazione sui 4 lati. Dividiamo il panetto in due metà e lavoriamole ripiegando più volte l’impasto su sé stesso infine lasciamole riposare per circa due ore.

Trascorso questo tempo prendiamo la prima metà, e stendiamola prima a mano e poi aiutandoci con un matterello fino ad ottenere una sfoglia sottile. Trasferiamola in una teglia, precedentemente unta e copriamone la superficie con fiocchetti di stracchino. Stendiamo quindi sottilmente anche la seconda metà di impasto e utilizziamola per coprire la focaccia. Provvediamo a chiudere bene i bordi per non far fuoriuscire il formaggio.

Bucherelliamo la superficie con la forchetta, e facciamoci dei piccoli “strappi”. Spennelliamola con l’olio extra vergine di oliva e aggiungiamo un pizzico di sale. Preriscaldiamo il forno a 250° e mettiamo la focaccia in cottura per 12 minuti, la superficie dovrà essere dorata e croccante. Raggiunta la doratura desiderata possiamo sfornare la nostra focaccia di Recco e servirla ben calda!

Ecco, quindi, un’alternativa sfiziosa alla pizza per la cena del sabato sera che farà leccare i baffi a grandi e piccini.

Se però la focaccia di Recco non avesse convinto i nostri lettori a questo link potranno trovare la ricetta di una pizza velocissima e semplicissima dal successo assicurato.

Consigliati per te