Una vera scorpacciata di vitamine e minerali con questo pesto di cavolo facile e veloce

Tra gli ortaggi che maggiormente vedremo comparire sui banchi alimentari nei prossimi mesi, meritano una particolare menzione i cavoli. Ne esistono moltissime varietà e, sebbene talvolta sono temuti per l’odore che lasciano in casa dopo averli cucinati, questi ortaggi vantano eccezionali proprietà nutritive.

Il cavolo, infatti, è ricco di vitamina K, E, A e C insieme a minerali come potassio e calcio, importanti per le funzioni dell’organismo.

Oggi vedremo come realizzare una ricetta stuzzicante, rapida e salutare utilizzando un particolare cavolo che si distingue per gusto: il cavolo nero.

Vediamo allora come fare una vera scorpacciata di vitamine e minerali con questo pesto di cavolo facile e veloce.

Ingredienti e preparazione

Per il pesto di cavolo nero occorrerà munirsi di:

  • Foglie di cavolo nero;
  • Mandorle o pinoli;
  • Parmigiano;
  • Aglio;
  • Olio extravergine di oliva.

La preparazione è davvero semplice ed essenziale e parte dalla pulizia del cavolo. Eliminiamo la costa interna, che potrebbe rimanere dura e fibrosa, salvando solo la parte delle foglie.

Separate le coste dal resto delle foglie, metteremo quest’ultime all’interno di una padella con poco olio e uno spicchio di aglio. Facciamo saltare in padella per 1 minuto per poi aggiungere poca acqua e coprire con un coperchio. Trascorsi 2 minuti il cavolo sarà già morbido, ma non lessato o stracotto, e pronto per essere utilizzato.

Una vera scorpacciata di vitamine e minerali con questo pesto di cavolo facile e veloce

A questo punto, in un mixer da cucina inseriamo le mandorle, o pinoli, il parmigiano e diamo una prima frullata. Dopo aver sminuzzato le parti dure, inseriremo nel mixer anche le nostre foglie cotte insieme all’olio extravergine di oliva. Frulliamo il tutto fino a quando non otterremo un composto cremoso ed omogeneo. Se questo dovesse risultare troppo denso, possiamo aiutarci con dell’olio o un po’ di acqua di cottura del cavolo.

Raggiunta la giusta consistenza, non ci resta che regolare di sale e utilizzare il nostro pesto come meglio preferiamo.

Idee e ricette

Una ricetta davvero semplice per poter utilizzare il nostro pesto è ad esempio in accompagnamento con delle pennette al salmone.

Come ogni pesto, neppure questo deve essere passato in padella perché il rischio è quello che possa asciugare troppo e diventare poco gradevole.

Pertanto sarà sufficiente lessare la pasta, ed aggiungere a fine cottura il pesto di cavolo ed il salmone affumicato che cuocerà con il solo calore della pasta.

Un piatto originale e leggero che da vita ad una vera leccornia.

Approfondimento

Quasi nessuno conosce questo piatto della cucina povera napoletana ma è un’esplosione di gusto e bontà

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te