Una vera bontà, la torta al cioccolato della nonna

Per chi è in vena di goloserie, oggi proponiamo una ricetta semplice e dal sapore familiare. La base infatti è una pasta frolla dal gusto un po’ più rustico. La semola di grano duro sostituisce la farina tradizionale, dando al dolce un sapore caratteristico, una vera bontà, la torta al cioccolato della nonna! Un dolce morbido e goloso ideale per la merenda dei bimbi e non solo. Verrà spazzolata via in un attimo! Di seguito la ricetta in tre fasi, la fase 1 è la preparazione della frolla al cioccolato, la fase 2 è quella della farcitura, la fase 3 prevede l’assemblaggio di frolla e crema e i tocchi finali.

Fase 1: la preparazione della frolla al cioccolato

 Ingredienti

  • 250 gr di semola di grano duro rimacinata;
  • 50 gr di cacao in polvere;
  • 100 gr di zucchero;
  • 1 uovo;
  • 125 gr di burro a temperatura ambiente;
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci.

Preparazione

OFFERTA SPECIALE - POCHI PEZZI DISPONIBILI
One Power Zoom: i veri occhiali con lenti autoregolabili - Due al prezzo di uno

CLICCA QUI

Mettere il burro e lo zucchero in una ciotola e farli amalgamare il più rapidamente possibile, magari avvalendosi di una frusta elettrica o di una planetaria. La cosa importante è non far surriscaldare l burro. Quando saranno ben miscelati aggiungervi un uovo e continuare ad amalgamare il tutto. Versarvi le polveri, farina, cacao e lievito. Lavorare quindi gli ingredienti finché si trasformino in un impasto omogeneo, con cui si andrà poi a formare una palla. Avvolgerla nella pellicola e lasciarla riposare in frigo per circa mezz’ora.

Fase 2: la crema pasticciera per la farcitura

Ingredienti

  • 2 tuorli;
  • 125 gr di zucchero;
  • 20 gr di maizena;
  • 25 gr di farina;
  • ½ l di latte;
  • 1 bacca di vaniglia;
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 100 gr di nocciole tritate.

Procedimento

In un pentolino versare il latte e i semi della bacca di vaniglia e metterlo a scaldare. Separare in due ciotoline albumi e tuorli. In un pentolino montare i tuorli con lo zucchero finché si trasformeranno in una crema densa. Quindi aggiungervi setacciandole, la farina e la maizena e continuare ad amalgamare gli ingredienti.

Tritare il cioccolato fondente e aggiungerlo al composto. Versarvi quindi del latte caldo e porre il pentolino sul fuoco, con fiamma moderata. Girare la miscela con una frusta senza mai fermarsi e sempre nello stesso verso, di modo che non si creino grumi. Quando la crema si sarà addensata togliere il pentolino dal fuoco e lasciare che la crema si raffreddi.

Fase 3: assemblaggio e tocchi finali

A questo punto riprendere la frolla dal frigo, poggiarla su di una spianatoia e dividerla in due parti. Una deve essere più grande per fare la base, l’altra leggermente più piccina per fare la copertura.

Stendere la prima metà della frolla, la più grande, e trasferirla su di uno stampo antiaderente di circa 24 cm, preventivamente imburrato e infarinato. Adattarla bene al fondo e ai bordi, come se si dovesse preparare una crostata. Bucherellare la base con i rebbi di una forchetta, spargervi le nocciole tritate e versarvi la crema pasticciera.

A questo punto sulla spianatoia leggermente infarinata, stendere, la seconda parte di frolla ed usarla per coprire la torta. È un’operazione delicata, quindi bisogna stare particolarmente attenti a non far rompere la frolla. Sigillare i bordi della crostata, unendo i lembi di frolla, senza far fuoriuscire la crema. Bucherellare la superficie della torta con uno stuzzicadenti, in più punti. Infornare in forno preriscaldato a 180° per circa 45 min.

Trascorso questo tempo, voila! Una vera bontà, la torta al cioccolato della nonna è pronta. Buona merenda!
Se poi si desiderasse qualcosa di ancor più peccaminoso, cliccare qui per un’altra ricetta super cioccolatosa!

Consigliati per te