Una terapia alternativa per la cura dell’amenorrea

L’amenorrea è l’assenza del ciclo mestruale che può verificarsi durante il periodo fertile di ogni donna.
Questa condizione può scaturire da cause di natura fisica, psicologica o, nelle circostanze più gravi, patologica.

La prima cosa da fare se si subisce un’alterazione del ciclo mestruale è rivolgersi al proprio medico. Sarà lo stesso, qualora lo ritenga opportuno, a suggerirci di effettuare un’opportuna visita ginecologica.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

La pillola anticoncezionale rappresenta tutt’oggi la principale soluzione a problematiche di questo genere, ma bisogna pur sempre tener conto della causa che ne è all’origine. Tuttavia, negli ultimi anni sono nate delle terapie alternative alla classica cura farmacologica. Una di queste è l’osteopatia ginecologica, basata su tecniche di manipolazione fisica realizzate da esperti opportunamente preparati.

Cure osteopatiche

Bisogna innanzitutto precisare che in molti casi terapia farmacologica e osteopatica sono accostate e procedono insieme per risultati quanto più ottimali. L’osteopatia, difatti, si basa su un approccio olistico e in Italia se ne attende ancora la formalizzazione perché rientri tra le professioni sanitarie. Al momento, quindi, non risulta ancora una “scienza medica” a tutti gli effetti.

L’utero, le ovaie e la vescica, cosiddetti “visceri pelvici”, sono legati tra loro da muscoli e legamenti e per questo sono tra loro interconnessi. Problemi in questa parte del corpo, così come eventuali cicatrici, possono incidere su muscoli e legamenti e compromettere il corretto funzionamento degli organi. In queste situazioni, l’osteopatia interviene attraverso appositi trattamenti volti ad allentare eventuali tensioni e a migliorare la mobilità e l’elasticità articolare e legamentosa.

Una terapia alternativa per la cura dell’amenorrea

Inoltre, il ricorso a queste tecniche riguarda anche altri sistemi del nostro organismo che possono influenzare il ciclo mestruale. Tra questi troviamo sicuramente il sistema neurovegetativo ed ormonale, ma anche il lato psicologico ed emotivo. È risaputo, infatti, che si ricorre spesso all’osteopatia per risolvere problemi fisici le cui cause si rilevano essere di natura psichica.

Ecco quindi una terapia alternativa per la cura dell’amenorrea che può aiutare tantissime donne in difficoltà.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te