Una storia toccante che ci coinvolgerà come mai in questo libro assolutamente da leggere

Alcuni libri riescono davvero a commuoverci, ad aprirci la mente, a farci viaggiare. Non importa dove siamo nel momento in cui iniziamo a scorrere lentamente le pagine e ad assaporare le parole che l’autore ha scelto di regalarci. Quando iniziamo a farci coinvolgere da una storia, siamo lì, assieme ai personaggi descritti, a vivere gli eventi che ci stanno tenendo incollati al foglio. Probabilmente, è questo l’aspetto più bello della letteratura. Riuscire a creare una connessione tra il lettore e lo scrittore. Avere la possibilità di aprirsi con un pubblico, per un autore, è un grandissimo dono. Cogliere l’opportunità di crescere a livello emotivo e culturale, invece, è un grande regalo fatto al lettore. Proprio per riuscire a catturare tutto ciò che di bello una lettura può darci, dovremmo scegliere i libri più adatti a noi, come quello che presentiamo oggi.

Una storia toccante che ci coinvolgerà come mai in questo libro assolutamente da leggere

Una lista di libri che hanno catturato tantissimi lettori e che raccontano di storie toccanti, struggenti o coinvolgenti, potrebbe essere infinita. Quindi, cerchiamo di fare una prima cernita per riuscire a cogliere la bellezza di alcune opere in particolare. Per esempio, in questo nostro precedente articolo, avevamo descritto un romanzo meraviglioso che racconta di una storia drammatica e avvincente. In un altro articolo, invece, abbiamo consigliato alcuni romanzi perfetti da leggere prima di andare a dormire e prima di farsi cullare dolcemente tra le braccia di Morfeo. Oggi continuiamo la nostra lista, aggiungendo una storia toccante che ci coinvolgerà come mai in questo libro assolutamente da leggere.

La ladra di parole, un romanzo d’esordio davvero travolgente

La cultura può salvare una vita e può dare la forza di non arrendersi. Come diceva il professore John Keating ne “L’attimo fuggente” la poesia nutre l’anima, ci fa rimanere vivi. Questo concetto può essere correlato alla perfezione con la storia della protagonista di “La ladra di parole”, romanzo d’esordio di Abi Daré che, con grande maestria, ci mette di fronte alla cruda verità della schiavitù e della privazione di libertà. Vediamo una giovane ragazza orfana di Ikati, Adunni, vivere in una realtà povera, priva di qualsivoglia comfort e, soprattutto, fortemente improntata sulla logica del patriarcato. Adunni viene addirittura data in sposa a un tassista che ha già figli e mogli e dovrà subire delle angherie indicibili. Costretta a fuggire a Lagos, l’unico sogno che ancora la martella è quello di poter accedere all’istruzione, potendo coronare il desiderio di diventare un giorno maestra.

Ciò che colpisce è la determinazione di una giovane donna in un clima così astioso e avverso. Dovrebbe far riflettere la reazione della protagonista e, soprattutto, l’ambiente in cui nasce e cresce. Far finta che questa realtà non esista non aiuterà a farla sparire. Raccontarla, metterla nero su bianco, urlarla al Mondo, come fa la Daré, è invece il modo giusto per iniziare a cambiare le cose. Si tratta di un primo passo verso un’informazione più realistica e vera.

Approfondimento

I 3 romanzi da leggere assolutamente almeno una volta nella vita

Consigliati per te