Una sfizioseria al formaggio stuzzicante che famiglia e amici adoreranno

La proposta culinaria di oggi prevede una ricetta davvero semplice che strizza l’occhio alla cucina internazionale, ma senza eccedere in sapori forti o speziati. La prima protagonista è la feta, un formaggio greco DOP, prodotto con latte di pecora e di capra, ormai facilmente reperibile in tutti i supermercati.
Ha un gusto un po’ più sapido rispetto ad altri formaggi, ma nella ricetta viene ben stemperato dagli altri ingredienti. Quindi non bisogna partire prevenuti se non la si gradisce troppo, potrebbe essere una gradevole sorpresa.

ProiezionidiBorsa TV

Il cheddar invece è un formaggio a pasta dura sui toni del giallino, che proviene dalla contea di Somerset in Gran Bretagna. Una curiosità interessante su questo formaggio è che pare sia nato per caso intorno al 1100. La leggenda narra che una lattaia di un paesino bretone avesse dimenticato di andare a prendere un secchio di latte lasciato in una grotta, tipica pratica dell’epoca per conservare gli alimenti al fresco e al buio. Il giorno dopo ritrovò questo latte indurito e saporito, quel che si dice un caso fortunato. Che questa storia sia vera o meno non ci è dato saperlo, quel che conta è l’ottimo risultato.

Ma invece di dilungarci troppo in chiacchiere, prepariamone una versione croccante al formaggio!

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Ingredienti

  • un mazzetto di prezzemolo;
  • 100 gr di feta;
  • 100 gr di cheddar;
  • 1 uovo;
  • 90 ml di latte;
  • 10 gr di lievito per dolci;
  • 300 gr di farina di frumento;
  • b. olio di semi di girasole.

Una sfizioseria al formaggio stuzzicante che famiglia e amici adoreranno

Tritare il prezzemolo, ridurre la feta a dadini e grattugiare il cheddar. Rompere l’uovo in una ciotola, versarvi il latte e aggiungere in questo ordine il prezzemolo, la feta, il cheddar, il lievito e la farina di frumento. Amalgamare gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo. Formarvi una palla, toglierla dalla ciotola e poggiarla su di una spianatoia leggermente infarinata.

Stendere l’impasto con un mattarello, lasciando che mantenga uno spessore di circa ½ cm. A questo punto, con una rotella per pasta, eliminare i bordi irregolari e intagliare l’impasto. Formare prima dei quadrotti, poi tagliarli in diagonale per dar loro la forma di triangoli. Versare dell’olio di semi di girasole in una padella antiaderente, riempiendola circa mezzo cm dal fondo e porla sul fuoco. Per essere certi che l’olio abbia raggiunto la giusta temperatura, immergervi uno stuzzicadenti, se intorno si formano subito delle piccole bollicine, allora vuol dire che è pronto per essere utilizzato. Poggiare con attenzione i triangoli in padella, e utilizzando una pinza da cucina o una forchetta girarli di tanto in tanto con delicatezza. Quando saranno ben dorati da entrambi i lati, trasferirli su di un piatto coperto da vari fogli di carta assorbente, in modo da far perdere l’eccesso di olio agli snack.

Servire ben caldi, magari accompagnati da un tagliere di salumi e del buon vivo. Questi triangoli croccanti al formaggio sono una sfizioseria al formaggio stuzzicante che famiglia e amici adoreranno, perfetti per una cena easy, magari come sostituto della tradizionale pizza del sabato sera, da spizzicare davanti ad un film o serviti per un aperitivo in un buffet. Provare per credere!

Consigliati per te