Una seduta tutta in rimonta per Piazza Affari che si prepara ad un nuovo sprint

Partenza debole ma recupero in finale di seduta. Si può riassumere così la giornata dei mercati azionari. Le Borse europee acchiappano il segno positivo nell’ultim’ora di contrattazioni, anche grazie alla buona partenza di Wall Street.

Anche se l’ultima seduta della settimana è stata sofferta, non mancano gli spunti positivi. Infatti quella di oggi è stata una seduta tutta in rimonta per Piazza Affari che si prepara ad un nuovo sprint. Vediamo perché, grazie all’analisi della giornata dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa.

Mercati azionari europei disturbati ancora dall’allargamento dei contagi da Covid

Nell’ultima seduta della settimana per le Borse europee la partenza è stata difficile. Subito all’avvio delle contrattazioni i mercati azionari sono scesi. Molti degli ordini di vendita sono stati inseriti prima dell’apertura dei mercati, per due motivi.

Scopri i vantaggi del trading con il leader nel settore
Se riesci a individuare le opportunità quando gli altri non le vedono, noi ti aiuteremo a sfruttarle nel modo migliore.

Scopri di più

Il contagio della pandemia da Covid in Europa non accenna a rallentare. Questo crea negli operatori dubbi su una ripresa forte della crescita economica nel breve. Dubbi, e questo è il secondo motivo, suffragati dalle deludenti previsioni di crescita del PIL nell’Eurozona diffusi ieri.

Così, nell’ultima seduta della settimana qualcuno ha deciso di vendere in apertura, per evitare di rimanere in ballo durante tutto il week end. Ma le vendite sono state poche perché dopo un’ora di scambi i mercati hanno iniziato a risalire, chiudendo in territorio positivo.

Una seduta tutta in rimonta per Piazza Affari che si prepara ad un nuovo sprint

È quello che è accaduto anche alla Borsa italiana. L’indice Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB), in apertura ha sfondato il supporto dei 23.250 punti ed è precipitato di 200 punti in meno di mezzora. Ma poco prima delle 10,00 i prezzi hanno invertito il trend, anche grazie alla tenuta del supporto a 23.000 punti.

Al termine della giornata i prezzi dell’indice maggiore di Piazza Affari hanno chiuso a 23.398 punti, in rialzo dello 0,4%. Ma ciò che più conta è che per tutta la seduta hanno avuto un trend rialzista. Questo fa ben sperare per la prossima settimana.

Nella prossima ottava Piazza Affari potrebbe godere anche di un’ulteriore spinta derivante dal nuovo Governo Draghi. Infatti nel fine settimana si definirà la lista dei ministri. Nei primi giorni della prossima settimana, il Parlamento potrebbe votare la fiducia.

Approfondimento

Questa l’analisi multidays e il punto sui mercati internazionali dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te