Una salita del 15% potrebbe essere alle porte per questa materia prima

I mercati azionari continuano a dare segnali contrastanti anche se siamo giunti in un punto dove si dovrebbe partire al rialzo per almeno un mese. Come portare frattanto a casa dei rendimenti? Come al solito in economia e sui mercati, ogni giorno ci sono delle opportunità da cogliere di breve e lungo termine. Oggi riserviamo ai nostri Lettori una bella opportunità: un’operazione con risk reward ottimale e il tempo per ottenere l’eventuale guadagno è anche relativamente  breve.

Ci riferiamo all’avena. In base ai nostri calcoli la nostra previsione è la seguente: una salita del 15% potrebbe essere alle porte per questa materia prima.

Andiamo a studiare il perchè di questa affermazione e quali potrebbero essere i punti di forza e debolezza di questa operazione di trading.

Oggi l’avena quota  299,20 e rispetto al nostro segnale di acquisto del 19 agosto la salita è stata già dell’11,9%. Un risultato straordinario in due mesi con una performance su base annua superiore al 60% e in due mesi 10 volte superiore al rendimento medio annuale dei titoli di Stato italiani.

Il rialzo in corso può ancora continuare nel breve termine.

Da inizio anno la materia prima ha segnato il minimo a 209,75 ed il massimo a 324,75.   Cosa può succedere da ora in poi? A che punto è l’avena?

Una salita del 15% potrebbe essere alle porte per questa materia prima

Nelle ultime due settimane si è formato un pattern di ripartenza rialzista e quindi l’obiettivo messo nel mirino è diventato area 306 quindi 334 e poi 370 per/entro il mese di marzo 2021.

Il rialzo potenziale dai livelli attuali è di oltre il 15%.  La strategia di investimento è la seguente: comprare a mercato l’avena con stop loss a 280 e target primo a 334 e poi 370.

Come al solito si procederà per step  e in caso di pericoli e di variazioni sulla strategia torneremo prontamente sull’argomento sulle nostre pagine.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te