Una ricetta sfiziosa per cucinare i gamberi sgusciati, anche surgelati o argentini, e preparare un secondo piatto dal sapore estivo

Le temperature da bollino rosso dell’ultimo periodo sembrano averci spedito direttamente in mezzo a un deserto e a caccia di fresco sarebbe anche il nostro stomaco. Le preferenze e i desideri culinari, infatti, si potrebbero orientare verso cibi leggeri, non cocenti, ma anche da cucinare nel minor tempo possibile.

In quest’ottica il pesce potrebbe diventare la panacea di tutti i mali, perfetto per l’estate quando il mare ci sommerge di infinite varietà. Tra i primi spopolano piatti di pasta a base di pesce azzurro e verdure di stagione.

Tra i secondi, invece, oltre ai classici pezzi unici con pinne e squame, vanno alla grande i crostacei, come i gamberi.  Solitamente si preparano in tempura, fritti o arrostiti alla griglia, anche se c’è chi li ama marinati. A queste ricette, però, ne possiamo aggiungere un’altra, semplicissima, fresca, leggera e perfetta per pranzi e cene estive.

Una ricetta sfiziosa per cucinare i gamberi sgusciati, anche surgelati o argentini, e preparare un secondo piatto dal sapore estivo

I protagonisti di questo secondo piatto sono proprio i gamberi sgusciati e quindi senza testa, coda, “buccia”, zampe e perfettamente ripuliti. Potremmo scegliere sia quelli freschi, anche nella varietà argentina, che quelli surgelati.

In questo caso, prima di utilizzarli, dovremmo farli scongelare del tutto. A far compagnia ai gamberi, poi, troviamo altre verdure 100% estive, che creeranno un “letto” in grado di esaltare il loro sapore dolce, insieme ai condimenti decisi.

Ingredienti

Per 4 persone:

  • 16 gamberi sgusciati;
  • 3 zucchine grandi;
  • 2-3 pomodori per insalata;
  • olio extravergine di oliva q.b.;
  • sale q.b.;
  • pepe q.b.;
  • aceto di vino bianco q.b.;
  • il succo di un limone.

Procedimento

Iniziamo lavando le zucchine, eliminando le estremità, tagliandole a julienne e strizzandole per eliminare l’acqua di vegetazione. Versiamole all’interno di una ciotola, aggiungiamo i pomodori tagliati a fettine e aggiustiamo di sale.

Poi, facciamo scaldare l’olio in una padella e dopo qualche secondo aggiungiamo i gamberoni. Saliamoli leggermente e scottiamoli per 2 minuti a lato. Trascorsi 4 minuti sfumiamoli con il succo di un limone ben filtrato e completiamo la cottura per un altro minuto a fiamma viva. Una volta pronti trasferiamoli nella ciotola con la julienne di zucchine e il pomodoro e condiamo con olio Evo, pepe e aceto di vino bianco.

Allora, ecco qui una ricetta sfiziosa per cucinare i gamberi sgusciati come secondo piatto e alleggerire i menu estivi riempiendoli di gusto.

Lettura consigliata

Fresco e cremoso questo sorbetto al limone fatto in casa senza gelatiera, albumi e latte conquisterà tutta la famiglia

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te