blank

Una ricetta salva cena molto semplice da realizzare

Questa ricetta si realizza con pochi ingredienti di base e si presta sia ad essere servita come secondo piatto, sia come uno sfizioso aperitivo. Lo definiamo salva cena perché si prepara con pochi ingredienti che tutti possediamo nelle nostre case. Prepariamo insieme le polpette di tonno e patate servite con una salsa allo yogurt che ne esalterà il sapore: una ricetta salva cena molto semplice da realizzare, vediamo in che modo.

ProiezionidiBorsa TV

Ingredienti per le polpette

  • 700 gr. di patate;
  • 150 gr. di tonno al naturale;
  • salvia;
  • sale q.b.;
  • pepe q.b.

Ingredienti per la panatura e la frittura

  • 2 uova medie;
  • 120 gr. di pangrattato;
  • un pizzico di sale;
  • 1 litro di olio di semi.

Ingredienti per la salsina

  • 250 gr. di yogurt greco;
  • 4 rametti di menta;
  • sale q.b.;
  • pepe q.b.;
  • erba cipollina q.b.

Preparare la salsina d’accompagnamento

Lavare le foglie di menta. Utilizzando un frullatore ad immersione, versare nel recipiente lo yogurt e unire la menta, l’erba cipollina, un pizzico di sale e di pepe. Non appena sarà ben cremosa ed omogenea, metterla in frigo fino al momento di servirla.

Preparare le polpette

Per preparare le polpette, far cuocere le patate in una pentola con acqua salata per circa mezz’ora. Prima di terminare la cottura, controllare infilzando le patate con uno stecchino o con i rebbi di una forchetta. Lasciar intiepidire, pelare, schiacciare le patate con lo schiaccia patate e mettere in una ciotola. Unire poi il tonno, il sale, il pepe. Amalgamare gli ingredienti, infine tritare la salvia ed aggiungerla.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Lavorare il composto con le mani e dunque formare delle polpette rotonde. In una scodella, rompere le uova e sbatterle con un pizzico di sale, nell’altra mettere il pangrattato. Passare le polpette prima nell’uovo, poi nel pangrattato. In una padella capiente, far scaldare abbondante olio di semi per friggere e, quando raggiunge la giusta temperatura, immergere delicatamente poche polpette impanate alla volta per farle cuocere uniformemente. Non appena dorate, rimuoverle con l’aiuto di una schiumarola e poggiarle su un foglio di carta per fritti.

Una variante

Questa è una ricetta salva cena molto semplice da realizzare, ma è possibile anche farla nella sua variante “light”. Se non si vuole friggerle, si possono preparare le polpette di tonno e patate facendole cuocere al forno. Per farlo, prendere una teglia e foderarla con carta forno. Riporre le polpette sulla teglia, versare sopra di esse un filo d’olio e far cuocere a 180 gradi per 20 minuti.

Consigliati per te