Una ricetta facilissima e veloce con i topinambur

Il topinambur è un tubero utilissimo e molto versatile in cucina. Questo ortaggio, che viene anche chiamato rapa tedesca, è uno dei più comuni sulle nostre tavole. Se ci si volesse cimentare con l’orto (ecco un fiore magico che uccide i parassiti dell’orto), il topinambur è sicuramente una delle piante più facili da coltivare. Esso infatti cresce anche in terreni poveri, e ha soltanto bisogno di un luogo soleggiato.

Il topinambur, oltre ad essere delizioso, ha anche numerosissime proprietà utili per la nostra salute.  Ecco come sfruttare al meglio questo alleato in cucina, con una ricetta facilissima e veloce con i topinambur.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Il topinambur è un tubero dai mille benefici

Innanzitutto, il topinambur può essere gustato da tutti in cucina. Trattandosi di un tubero, infatti, non contiene glutine, ed è adatto anche a chi soffre di diabete.

Il topinambur è uno dei tuberi più ricchi di nutrienti in assoluto. Infatti contiene numerose vitamine e sali minerali. Inoltre è un alimento che dona energia grazie al suo alto contenuto di proteine.

Altro beneficio importantissimo del topinambur è la sua ricchezza di fibre. Può quindi aiutare a risolvere stitichezza o problemi intestinali.

Ma come sfruttarlo al meglio? Oggi proponiamo una ricetta facilissima e veloce con i topinambur. Eccola!

Ingredienti

a) 500 gr di topinambur

b) uno spicchio di aglio

c) un mazzetto di erbe aromatiche (rosmarino, timo, santoreggia, etc)

d) olio di oliva q.b.

e) sale q.b.

f) due cucchiai di acqua

Procedimento

Innanzitutto laviamo e sbucciamo i topinambur. Potrebbe volerci un po’ di tempo perché questi tuberi sono molto bitorzoluti, ma alla fine ne varrà la pena!

Una volta sbucciati, tagliamoli a fette abbastanza sottili. Oliamo una padella, e mettiamo i topinambur a cuocere a fiamma media. Aggiungiamo uno spicchio di aglio, un mazzetto di aromatiche, un pizzico di sale e due cucchiai di acqua. Mettiamo il coperchio e lasciamo cuocere per qualche minuto, mescolando di tanto in tanto. Quando i topinambur cominceranno a immorbidirsi, possiamo togliere il coperchio e alzare un po’ la fiamma. In questo modo si formerà una deliziosa crosticina sulla superficie delle fette.

Una volta cotti, spegnere il fuoco e servire. Buon appetito!

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te