Una ricerca inglese ha stabilito come sarebbe la nostra salute se lavorassimo solo quattro giorni alla settimana 

Potrebbe davvero essere il sogno di noi tutti: una settimana di lavoro incredibilmente corta, ma senza variazioni di stipendio. Dopo una vincita al superenalotto, probabilmente il sogno lavorativo di tutti gli italiani. Andiamo oggi a vedere come una ricerca inglese ha stabilito come sarebbe la nostra salute se lavorassimo solo quattro giorni alla settimana. Non è stato quindi affrontato il discorso solamente economico, ma le ripercussioni lavorative sul benessere del nostro organismo. In questo articolo troveremo sicuramente degli spunti quantomeno originali.

La famosa settimana corta all’inglese

Qualcuno sostiene, e quasi sicuramente per certo, che la famigerata settimana corta nello studio e nel lavoro l’abbiano inventata gli inglesi. Non dobbiamo infatti dimenticare che la famosa “Rivoluzione industriale”, nata e sviluppatasi proprio nel Regno Unito, ha fatto da apripista al mondo del lavoro moderno.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Non dobbiamo quindi stupirci se una ricerca inglese ha stabilito come sarebbe la nostra salute se lavorassimo solo quattro giorni alla settimana. Attenzione che però non parliamo di una ricerca fine a se stessa, ma commissionata dalla “New Economics Foundation”. Un’associazione che non ha un equivalente in Italia e che si occupa di preparare i giovani al mondo del lavoro. Con tutta una serie di accorgimenti e suggerimenti per reggere all’impatto del salto dal mondo dello studio a quello del lavoro.

Una settimana all’anno basata su quattro giorni lavorativi

Proprio questa associazione, con la collaborazione e la partecipazione di alcune aziende, promuove ogni anno una settimana basata su quattro giorni lavorativi. Punto di partenza: nessuna diminuzione di stipendio. Ebbene, secondo le interviste ai lavoratori che si prestavano a questo esperimento emerge che:

  • abbiamo ovviamente più tempo da dedicare a noi stessi;
  • le difese immunitarie si innalzano dell’oltre il 50%, preservando così la salute;
  • un lavoratore su due vede ridotto del 45% lo stress e l’ansia legati al mondo del lavoro.

Non ultimo e importantissimo, il concetto secondo il quale, a detta degli stessi datori di lavoro, il personale coinvolto nella sperimentazione, pur lavorando meno ore, avrebbe aumentato la qualità produttiva. Con assoluta gioia degli imprenditori.

Approfondimento

Se soffri di tristezza, sembra incredibile ma è perché potrebbero mancarti questi due alimenti

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te